Qualcomm una delle società più famose per la realizzazione di processori e di GPU mobile del mondo, ha appena annunciato l’uscita della sua nuova CPU: Snapdragon 805. Qualcomm Snapdragon 805 è composto da una CPU quad-core Krait 450 con velocità di clock a 2.5GHz, ovvero, più potente di 200MHz del suo predecessore, lo Snapdragon 800. Inoltre Qualcomm ha raddoppiato il supporto di banda di memoria a un massimo di 25.6GB /secondo, rispetto ai 12.8GB /secondo dello Snapdragon 800.

Le capacità grafiche sono notevolmente migliorate, con l’aggiunta del supporto all’hardware tessellation e lo shader geometrico, oltre all’aggiunta del supporto di render per display 4K (Ultra HD). Qualcomm parla del suo Snapdragon 805, definendolo come “la prima soluzione end-to-end Ultra HD”, con la soluzione del 4K, sia per il segnale in uscita sul display dello smartphone che per la TV e ciò significa i dispositivi equipaggiati con Qualcomm Snapdragon 805, saranno in grado di riprodurre i filmati registrati in 4K con la risoluzione originale. Per quanto riguarda la GPU, l’Ardeno GPU 420 è presumibilmente, potente il 40% in più rispetto alla precedente Ardeno 330 equipaggiata su Snapdragon 800.

Sul fronte connettività Wi-Fi, Snapdragon 805 avrà un chip 2 -stream dual-band Qualcomm Vive 802.11ac, che dovrebbe essere in grado di riprodurre streaming di video 4K senza nessuna difficoltà.

Secondo Qualcomm, i dispositivi che avranno a bordo Snapdragon 805, potranno beneficiare  anche nel settore fotografico, grazie ad un rendimento dell’interfaccia della fotocamera, sull’onda di Gpixel/secondo, che dovrebbe garantire il funzionamento della fotocamera più veloce e una più avanzata elaborazione delle immagini in tempo reale.

L’integrazione con il sensore Advanced è una delle tendenze hot degli smartphone di quest’anno, e lo Snapdragon 805 brillerà in questo reparto.

Il nuovo SoC è il “primo processore mobile con un avanzato sensore di elaborazione integrato, a bassa potenza, attivato dal suo DSP personalizzato, progettato per offrire una vasta gamma di esperienze sensoriali mobile”.

Qualcomm dice che già ha iniziato il campionamento del 805 verso i partner, con i primi dispositivi previsti nella prima metà del prossimo anno. Recentemente abbiamo sentito parlare di un dispositivo di CyanogenMod il quale dovrebbe avere in esecuzione un processore da 2,5 GHz 8974AC e molto probabilmente potrebbe essere il Qualcomm Snapdragon 805. Il primo produttore ad annunciare un dispositivo che esegue il 8974AC sarà la società cinese Gionee il 26 novembre.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC: altri dettagli sull’aggiornamento a KitKat
Prossimo articoloMediaTek annuncia MT6592: il primo vero processore octa-core