5g

In occasione del suo summit sul tema delle tecnologie 4G e 5G in corso a Hong Kong, Qualcomm ha annunciato diverse novità tra le quali spicca sicuramente lo Snapdragon X50, primo modem 5G mobile che promette di rivoluzionare l’intero settore mobile.

Qualcomm conferma la sua leadership in ambito 5G con l’annuncio di Snapdragon X50, il primo modem 5G

Qualcomm ha infatti annunciato alcune ore fa il nuovo Snapdragon X50, il primo modem 5G pensato per supportare gli OEM nella realizzazione di smartphone di nuova generazione e gli operatori con i trial e le prime implementazioni della tecnologia 5G. Con Snapdragon X50 Qualcomm si conferma la prima azienda a lanciare una soluzione modem 5G commerciale. Il componente verrà inviato ai produttori già ad inizio 2017 mentre sarà necessario attendere l’arrivo dei primi smartphone 5G sul mercato a partire dalla fine del 2018, anno del rilascio del nuovo standard per le telecomunicazioni, due anni quindi che consentiranno ai produttori di ottimizzare al meglio la gestione del modem Snapdragon X50.

Qualcomm ha dichiarato che lo Snapdragon X50 è in grado di offrire velocità di trasferimento dei dati, in download, vicine ai 5 Gbps, migliorando inoltre la qualità della trasmissione. Un enorme passo in avanti rispetto all’attuale standard 4G-LTE, rispetto al quale le reti 5G garantiranno una velocità fino a 1000 superiore!

Qualcomm ha approfittato del summit di Hong Kong per presentare anche altre interessanti novità quali:

  • Il primo dispositivo mobile LTE di classe Gigabit e la prima rete Gigabit LTE

Qualcomm ha lavorato a stretto contatto con Telstra, Ericsson e NETGEAR per realizzare il primo device mobile LTE con velocità di download fino a 1 Gbps (il Mobile Router MR1100 di Netgear, basato sul modem Snapdragon  X16 LTE e sulle soluzioni Wi-Fi di Qualcomm) e la prima rete LTE commerciale di classe Gigabit.

  • L’adozione da parte di un ampio ecosistema del suo modem LTE della categoria M1/NB-1, studiato per offrire una connettività cellulare ottimizzata e affidabile per l’Internet of Things

Qualcomm si è aggiudicata nuovi design win dai principali OEM del mercato grazie al suo modem LTE MDM9206, pensato per applicazioni Internet of Things (IoT). Progettato per essere una soluzione di connettività globale per applicazioni quali sensori alimentati a batteria, il modem MDM9206 si caratterizza per un design pensato specificatamente per l’IoT e garantisce minori consumi energetici e maggiore connettività rispetto alle soluzioni precedenti.

  • I nuovi processori della serie Snapdragon 600 e 400

Qualcomm ha presentato i nuovi Snapdragon 653, Snapdragon 626 e Snapdragon 427, con supporto alla tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0,alla tecnologia dual camera e dei quali abbiamo già parlato qui.

  • Supporto allo sviluppo di nuove fotocamere smart connesse

Qualcomm ha ampliato il suo portfolio di tecnologie per supportare una nuova generazione di dispositivi video e imaging. Il portfolio di Qualcomm Snapdragon connected camera comprende ora una suite completa di piattaforme dotate di funzionalità hardware e software avanzate per abilitare tecnologie deep learning on-camera, video analytics, codifica video 4K HEVC, supporto per il sistema operativo Linux, ampie opzioni di connettività, tra cui 4G LTE, Wi-Fi, Bluetooth e funzioni avanzate per una migliore sicurezza hardware.