Qualcomm

Qualcomm annuncia Snapdragon 616, evoluzione del processore Snapdragon 615 con clock leggermente superiore e migliore ottimizzazione

Qualcomm ha presentato ufficialmente il nuovo SoC Snapdragon 616, piccola evoluzione del precedente Snapdragon 615 presentato a Febbraio del 2014.Le novità, di lieve entità, si possono riassumere in un nuovo modem LTE (X5 LTE) appartenente alla Cat.4, leggero incremento della frequenza dei processori Quad-Core Cortex A53 che passa da 1.0 a 1.2 Ghz di frequenza, e infine un’elaborazione migliore dei processi con l’architettura a 64-bit.

Ecco le caratteristiche tecniche principali:

CPU: Quad-Core 1.7GHz Cortex A53 + Quad-Core 1.2GHz Cortex A53 64-bit
GPU: Qualcomm Adreno 405 GPU
DSP: Hexagon V50 DSP (fino a 700MHz) Shared Modem & App DSP
Modem: Integrated X5 LTE Global Mode modem, supporting LTE FDD, LTE TDD, WCDMA (3C-HSDPA, DC-HSUPA), CDMA1x, EV-DO, TD-SCDMA and GSM/EDGE – Cat 4 velocità di download fino a 150 Mbps con LTE Advanced e upload fino a 50 Mbps
LTE Broadcast and LTE multimode dual SIM

Video/Audio: riproduzione fino a 1080p 60 fps nei formati H.264 (AVC) e H.265 (HEVC) – cattura fino a 1080p 30 fps con supporto al formato H.264 (AVC) – DASH

Processore Produttivo: 28 nm LP

Dal punto vista del processo costruttivo, la RAM e la GPU non sembrano avere modifiche, ma vista la migliore ottimizzazione per i 64 bit, Snapdragon 616 potrebbe avere consumi e surriscaldamenti minori rispetto al fratello 615.

Il primo telefono ad essere equipaggiato con Snapdragon 616 sarà il nuovo Huawei G8 anche se non è ben chiaro se questo processore sarà usato solo nella variante cinese del telefono o se anche in quella internazionale. Vi daremo ulteriori informazioni non appena saranno rilasciati maggiori dettagli circa il rilascio nel nostro mercato.

g8