Qualcomm

Qualcomm annuncia Snapdragon 616, evoluzione del processore Snapdragon 615 con clock leggermente superiore e migliore ottimizzazione

Qualcomm ha presentato ufficialmente il nuovo SoC Snapdragon 616, piccola evoluzione del precedente Snapdragon 615 presentato a Febbraio del 2014.Le novità, di lieve entità, si possono riassumere in un nuovo modem LTE (X5 LTE) appartenente alla Cat.4, leggero incremento della frequenza dei processori Quad-Core Cortex A53 che passa da 1.0 a 1.2 Ghz di frequenza, e infine un’elaborazione migliore dei processi con l’architettura a 64-bit.

Ecco le caratteristiche tecniche principali:

CPU: Quad-Core 1.7GHz Cortex A53 + Quad-Core 1.2GHz Cortex A53 64-bit
GPU: Qualcomm Adreno 405 GPU
DSP: Hexagon V50 DSP (fino a 700MHz) Shared Modem & App DSP
Modem: Integrated X5 LTE Global Mode modem, supporting LTE FDD, LTE TDD, WCDMA (3C-HSDPA, DC-HSUPA), CDMA1x, EV-DO, TD-SCDMA and GSM/EDGE – Cat 4 velocità di download fino a 150 Mbps con LTE Advanced e upload fino a 50 Mbps
LTE Broadcast and LTE multimode dual SIM

Video/Audio: riproduzione fino a 1080p 60 fps nei formati H.264 (AVC) e H.265 (HEVC) – cattura fino a 1080p 30 fps con supporto al formato H.264 (AVC) – DASH

Processore Produttivo: 28 nm LP

Dal punto vista del processo costruttivo, la RAM e la GPU non sembrano avere modifiche, ma vista la migliore ottimizzazione per i 64 bit, Snapdragon 616 potrebbe avere consumi e surriscaldamenti minori rispetto al fratello 615.

Il primo telefono ad essere equipaggiato con Snapdragon 616 sarà il nuovo Huawei G8 anche se non è ben chiaro se questo processore sarà usato solo nella variante cinese del telefono o se anche in quella internazionale. Vi daremo ulteriori informazioni non appena saranno rilasciati maggiori dettagli circa il rilascio nel nostro mercato.

g8

CONDIVIDI
Articolo precedenteBuono sconto sull’acquisto degli smartphone android Zopo Speed 7 e 7 Plus
Prossimo articoloScheda tecnica Motorola Moto X Play