Qualcomm

Qualcomm annuncia i nuovi Snapdragon 212 e 412, che includono piccoli affinamenti per la CPU, GPU e RAM, tutte leggermente overclockate dal noto chipmaker

Qualcomm rinnova in piccola parte la sua gamma di processori Snapdragon, con il modello 616 (evoluzione del 615) e ufficializzando oggi i nuovi processori Snapdragon 212 e 412 (evoluzioni rispettivamente dei modelli 210 e 410 a 64 bit).

Come per l’S616, si tratta di piccoli miglioramenti che non denotano nessun cambio  di architettura o processo produttivo ma solo piccoli affinamenti. Tutti e due i nuovi SOC hanno una CPU con frequenza maggiore di rispettivamente:

  • 1.3 GHz per 212 (1.1 GHz 210)
  • 1.4 GHz per 412 (1.2 GHz per 410)
Nessun cambiamento per la GPU che rimane la Adreno 304 per lo Snap. 212 e l’Adreno 306 per lo Snap. 412 entrambe però con frequenza maggiore. Non manca un miglioramento della velocità della RAM che passa a 600 MHz contro i precedenti 533 MHz.
Si tratta comunque di piccoli miglioramenti che non sono realmente tangibili all’utente ma possono migliorare in piccola parte le (già buone) prestazioni dei precedenti processori. Ovviamente le migliorie più importanti si hanno solo con un’ottimizzazione software adeguata e non certo con un (seppur interessante) overclock di CPU, GPU e RAM.