Progetto Cider

Chi di noi non ha mai immaginato di poter eseguire applicazioni e giochi iOS su i dispositivi Android?  Le soluzioni tecniche di certo non mancano ma fino ad oggi erano processi molto complessi, la maggior parte di essi richiedono una specie di macchina virtuale e la realizzazione è piuttosto lunga. Oggi però tutto questo potrebbe cambiare grazie al Progetto Cider che consentirebbe l’esecuzione nativa di applicazioni iOS su Android.

I ricercatori della Columbia University hanno creato questa “compatibilità del sistema operativo “, che non fa uso di una macchina virtuale ma consente comunque di eseguire applicazioni iOS su Android. Al tal fine viene utilizzato un metodo di adattamento del codice in fase di compilazione senza modificare il codice sorgente delle applicazioni iOS in questione e vengono così adattate per funzionare sulla piattaforma di Google lasciando anche l’accelerazione harware 3D completamente supportata.

Gli sviluppatori dietro a questo progetto hanno rilasciato un breve video dimostrativo, che ci mostra applicazioni  iOS in esecuzione su un tablet Nexus 7 con Android KitKat. Momentaneamente  non è supportato il rendering hardware 2D, quindi le prestazioni complessive dell’interfaccia utente della maggior parte delle applicazioni iOS è piuttosto bassa. Da notare, infine, che il progetto Cider supporta anche diversi servizi iOS come per altro dichiarato dagli sviluppatori. E voi che ne pensate? vi piacerebbe questo scambio? Oppure siete dell’idea di mantenere ognuno il proprio mondo?

CONDIVIDI