Problemi per Samsung Galaxy Note 9, salta il lettore di impronte sotto lo schermo

Problemi per Samsung Galaxy Note 9, salta il lettore di impronte sotto lo schermo

Oggi un po’ di cattive notizie su Samsung Galaxy Note 9 che potrebbe realmente deludere gli utenti. Fino ad oggi abbiamo identificato questo dispositivo come un vero gioiellino, gioiellino che avrebbe integrato quasi certamente un lettore di impronte sotto lo schermo. Samsung sta cercando di integrare questo sensore fin dal lancio di S8, ma sono emersi così tanti problemi che la compagnia ha deciso di rassegnarsi. La palla è poi passata ad S9, ma anche qui niente da fare, il primo dispositivo della compagnia ad integrare un lettore di impronte a schermo proprietario sarà soltanto Note 9. Oggi saltano anche queste certezze.

Samsung Galaxy Note 9 non avrà il lettore di impronte a schermo

Galaxy Note 9
Galaxy Note 9

Purtroppo una notizia che ci lascia veramente tanto amaro in bocca. Samsung non ha voglia di affidarsi a produttori di terze parti e vuole realizzare questo componente da sola. Evidentemente non è ancora in grado di farlo visto che per ulteriori problemi emersi sarebbe stata accantonata l’idea di integrare questo componente nel pannello OLED del prodotto.

[trovaprezzi prodotto=’Samsung Galaxy S8′]

Samsung Galaxy Note 9, proprio come S9, inserirà il lettore di impronte sotto il comparto fotografico. Samsung per cercare di salvaguardare la faccia ha cercato anche aiuto di altri produttori, pare però che le trattative siano fallite. Probabilmente quindi potremmo ritrovarci tra le mani un dispositivo che a fine 2018 presenterà ancora un componente “tecnologicamente vecchio” rispetto la concorrenza. Speriamo che il tutto venga smentito quanto prima.