Marshmallow

Fin dai tempi del rilascio della versione 5.0 Lollipop uno dei problemi più gravi del sistema operativo mobile di Google, ha riguardato i problemi di memoria su Android che, a causa di un grave bug ed una mancata ottimizzazione del sistema, porterebbe alla saturazione della RAM del dispositivo in uso con conseguente degradazione delle prestazioni, lag e diversi problemi minori. A peggiorare ancora la situazione poi il fatto che il tutto sarebbe ancora presente addirittura su Android 6.0 Marshmallow.

Google avrebbe però lavorato proprio alla soluzione del problema nelle scorse settimane, riuscendo finalmente a venire a capo del bug ed integrando un fix nella patch di Android diffusa proprio in questo mese di marzo. I primi riscontri dei proprietari di dispositivi Nexus (i primi a ricevere la patch di marzo di Android) sul blog ufficiale di Android, infatti sono assolutamente positivi: nessuna saturazione della RAM riscontrata, nessun rallentamento ne particolari blocchi dei dispositivi dopo l’aggiornamento.

Ovviamente sarà necessario attendere ulteriori verifiche ma se finalmente Google è riuscita a risolvere definitivamente i problemi di memoria su Android, la speranza è che presto anche i diversi produttori rilascino un nuovo aggiornamento, integrando la patch di marzo Android sul maggior numero di dispositivi possibile.

Voi avete già installato la nuova versione di Android 6.0.1 Marshmallow con patch di marzo a bordo? Cosa ne pensate? Aspettiamo i vostri commenti.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: