Samsung Galaxy Note 5

Samsung è stata piuttosto generosa sull’aggiornamento Marshmallow per i suoi top di gamma più attuali, il Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge Plus. L’azienda ha scelto di lavorare su Android 6.0 prima per il Galaxy S6 Edge e Galaxy S6 (giustamente, in quanto la linea Galaxy S è molto più popolare rispetto ad altre serie Galaxy), coinvolgendo gli utenti dei dispositivi in un programma beta per meglio testare il nuovo aggiornamento.

Samsung ha probabilmente lavorato Marshmallow per il Note 5 e l’ S6 Edge Plus insieme con il duo S6 originale, e un informatore ci ha inviato alcune immagini di Android 6.0.1 in esecuzione sul primo Note in metallo e vetro. Non ci hanno detto se questo è un firmware di test o una versione finale che sarà presto messa in rollout ufficiale tramite OTA, ma siamo in grado di vedere i cambiamenti nell’interfaccia implementata, che risultano esssere molto simili a quelli sul Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. Notiamo subito, che la barra di stato tema bianco e blu, è proprio quella che aveva destato qualche polemica ai possessori dei dispositivi in questione.

note-5

A parte questo è in gran parte lo stesso software che è già in esecuzione sul Note 5. Il nostro informatore dice che il telefono è più fluido dopo l’aggiornamento, ma considerando il Note 5 è già molto fluido di suo con la versione Lollipop 5.1.1, sembra probabilmente più un effetto placebo, che una vera e propria certezza materiale. La domanda più importante che la società ha bisogno di risposta è: quando Marshmallow arriverà ufficialmente sul Galaxy Note 5? Per ora AT & T stanno facendo un piccolo beta test negli Stati Uniti , ma non ci sono molte informazioni disponibili circa lo stesso e sulla data presunta della versione ufficiale e definitiva

Ecco le foto in anteprima del Note 5 con Marshmallow 6.0, prese dal famoso sito americano SamMobile, specializzato nei Samsung.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAndroid Marshmallow per Moto G 2014
Prossimo articoloPolizia nelle scuole per la lotta al Cyberbullismo