La prima sessione di preordini OnePlus One non sono andate come previsto, con diversi disservizi per gli utenti che hanno costretto la società a scusarsi ufficialmente e rilasciare dell FAQ per risolvere i problemi.

OnePlus One è uno degli smartphone Android più desiderati dai consumatori, grazie a caratteristiche hardware da top di gamma, unite ad un eccellente rapporto qualità/prezzo. L’interesse nei confronti del One è apparso ancora più evidente con l’apertura delle prevendite, finalmente senza inviti, da parte di OnePlus, avvenuta solo due giorni fa e che, a seguito dell’enorme numero di accessi, ha mandato in crisi i server dell’azienda, provocando rallentamenti, impossibilità di visualizzare le pagine del sito e blocchi vari nel tentativo di completare la procedura per il preordine.

| Scheda Tecnica OnePlus One |

OnePlus ha cercato di porre immediatamente rimedio, cercando di alleggerire al massimo il carico di lavoro per i server, andando addirittura a chiudere temporaneamente il forum di supporto, ma senza ottenere i risultati sperati e con il conseguente malcontento da parte degli utenti, che inoltre hanno lamentato delle difficoltà anche per conoscere l’effettivo buon esito del preordine, con la ricezione, ad esempio, di mail di conferma dell’ordine da parte di PayPal ma non da OnePlus e così via.

Le scuse di OnePlus

La società ha deciso così poche ore fa, di rilasciare un apposito post sul proprio forum, scusandosi pubblicamente per i disservizi causati e cercando di spiegare agli utenti l’accaduto: OnePlus ha dichiarato che, nonostante il raddoppio della potenza dei propri server, effettuato appositamente per il giorno dell’apertura delle prevendite del dispositivo, l’eccessivo traffico in entrata ha comunque saturato le risorse a disposizione, causando i blocchi ed i rallentamenti accusati dagli utenti.

OnePlus ha poi deciso di includere nel post di scuse, una FAQ, con gli errori più comuni verificatisi e possibili soluzioni, che dovrebbero chiarire i tanti dubbi espressi dagli utenti, ed accessibile da questo link.

OnePlus ci riproverà fra due settimane

Fra due settimane, Lunedì 17 Novembre, a partire dalle ore 16.00 (ora italiana), OnePlus ci riproverà, riaprendo nuovamente una finestra per consentire agli utenti di effettuare il preordine del One, con un maggior numero di server in funzione che, assicura l’azienda, consentiranno agli utenti un’esperienza di acquisto finalmente adeguata. Keyforweb seguirà la vicenda per voi e vi informerà sugli sviluppi, con la speranza che il tanto desiderato OnePlus One, non sia destinato per molti a rimanere solo un desiderio impossibile da ottenere e possa essere finalmente ordinato senza nessun tipo di problema.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy Note Edge, sul mercato in Corea del Sud a 800 euro
Prossimo articoloCerca Sconti, l’app per iOS che ti propone la migliore offerta su Amazon