postemobile

PosteMobile porta il pagamento del bus tramite smartphone a Milano e Torino grazie alla tecnologia NFC.

L’iniziativa offerta da PosteMobile, ancora non estesa a tutte le città (per ora solo a Milano e Torino), è sicuramente una soluzione molto interessante, che agevola gli utenti ad acquistare il biglietto per l’autobus o per la metropolitana direttamente tramite il proprio smartphone attraverso la tecnologia NFC e alle partnership strette con ATM (Azienda Trasporti Milanesi) e GTT (Gruppo Torinese Trasporti) .

Il servizio prevede la digitalizzazione della tessera personale dei trasporti all’interno dello smartphone; tramite l’applicazione installata sul dispositivo si potranno acquistare gli abbonamenti ai mezzi pubblici e convalidare il titolo di viaggio semplicemente avvicinando il dispositivo al tornello o agli altri dispositivi validatrici presenti nella metropolitana e nei mezzi abilitati al servizio.

Il servizio è funzionante solo per gli utenti PosteMobile e che abbiano a disposizione la nuova super SIM NFC. Ovviamente sarà poi necessario dotarsi di un dispositivo abilitato al protocollo NFC e installato l’applicazione PosteMobile disponibile per Android.

Dunque, per gli abitanti di Torino e milano una buona notizia, potranno evitare le lunghe file per i rinnovi degli abbonamenti e utilizzare la tecnologia NFC che sta prendendo sempre più piede grazie alle sue enormi possibilità di utilizzo. Maggiori informazioni sul servizio sono ovviamente disponibile presso gli Uffici Postali o presso gli uffici delle rispettive aziende di trasporto pubblico interessate