Pokémon Go

L’applicazione di terze parti PoGo-UWP, che consente ai dispositivi con Windows 10 Mobile di poter giocare a Pokémon Go, è stata nuovamente disabilitata. Lo sviluppatore ha pubblicato uno stato in cui afferma che Niantic ha aggiornato la cifratura di gran parte delle API che venivano utilizzate dal client non ufficiale.

Pokémon Go

In un post sulla pagina di PoGo-UWP GitHub, lo sviluppatore scrive:

Oggi Niantic ha forzato l’aggiornamento alla versione 0.39 di Pokémon Go, che ha reso inutilizzabili gran parte delle API utilizzate. Abbiamo deciso pertanto di disabilitare il gioco per tutti (l’app verrà lanciata ma si chiuderà immediatamente dopo un popup di avviso) perchè l’app non è sicura in questo momento.

So che eravate in attesa di scoprire le novità introdotte nelle ultime settimane e vogliamo realmente che voi possiate vederle, ma non sono a conoscenza di quando potremmo avere delle nuove API funzionanti. Devo pertanto chiedervi di pazientare; siamo spiaciuti per l’accaduto ma non abbiamo alcun controllo sui cambiamenti delle API. Vi ringraziamo per la comprensione.

L’ultima versione dell’applicazione è la numero 1.0.29, che è stata realizzata circa un mese fa, il 26 di Agosto. Provvederemo ad aggiornarvi nel caso in cui Pokémon Go ritorni ad essere giocabile su piattaforma Windows. Non ci resta dunque che attendere ulteriori notizie da parte dello sviluppatore.

  • 00SAMU

    Mha,l’ho provato sul tablet con android e mi ha stancato praticamente subito. Magari mi divertirò di piu con super Mario run,se faranno un porting decente da subito…