Pokémon GO: stop all’ultimo update mentre trapelano nuovi Shiny

Pokémon GO: stop all’ultimo update mentre trapelano nuovi Shiny

La distribuzione del nuovo aggiornamento per Pokémon GO numero 0.81.1 è stata interrotta sia per i dispositivi iOS sia per gli Android. L’update era stato reso disponibile per un sottoinsieme di dispositivi mirati in alcune aree, perciò il rilascio globale doveva ancora avvenire.

Sembra che la causa dell’interruzione del rollout sia attribuita da un certo numero di bug presenti nella nuova versione. Probabilmente nel corso di questa settimana Niantic rilascerà aggiornamento più piccolo, possibilmente soprannominato 0.81.3, contenente le patch correttive necessarie.

Anche se ci sono un sacco di nuovi bug e crash all’interno della nuova versione, un utente di Reddit ha rilevato ulteriori problemi all’interno dell’update: “Deve essere revocato a causa del rischio di sicurezza del login PTC il quale non nasconde più la password e non consente più l’immissione di caratteri cinesi e giapponesi. Entrambi sono un motivo sufficiente per non rilasciare la versione. Personalmente ho registrato numerosi crash, soprattutto durante le battaglie in palestra. Rende le palestre quasi ingiocabili sul Samsung S8”.

Nel frattempo il dataminer del gruppo PoGODev Chrales, è riuscito a carpire un altro “brillante” leak, ovvero la presenza di ulteriori Pokémon Shiny (conosciuti anche come Pokémon Cromatici).

Dopo i modelli 3D di Ho-Oh e Celebi recentemente aggiunti, Chrales ha trovato tre nuovi Pokémon Shiny: Gastly, Haunter e Gengar. Il dataminer non è sicuro circa la data di rilascio dei nuovi particolari Pokémon, dato che mancano ancora le sprites in 2D, l’indicatore principale per sapere quando un Pokémon o la sua forma Shiny sta per diventare disponibile.

Inoltre, l’applicazione Pokémon GO nasconde un certo numero di forme Shiny e i loro modelli 3D sono stati aggiunti nel tempo, ma a volte non sono mai stati utilizzati. Ad ogni modo la redazione di PokemonGoHub ipotizza che l’aumento della frequenza e la casualità delle nuove aggiunte potrebbero suggerire la presenza di un probabile test sul campo indirizzato esclusivamente ai dipendenti di Niantic ed in corso da qualche parte negli Stati Uniti.

Ma le sorprese non finiscono qui: il codice di Pokémon GO nasconde un ulteriore cambiamento interessante, visto che al suo interno sono stati trovati nuovi elementi relativi a dei requisiti di distanza per ogni Pokémon nel gioco.

Quando la scorsa primavera sono arrivati i Pokémon di Johto, Niantic ha aggiunto un interessante requisito “amicizia” utile per l’evoluzione di alcuni Pokemon: per trasformare Eevee in Umbreon o Espeon, gli allenatori dovevano camminare con Eevee impostato come Pokémon Compagno per 10 Km (o utilizzare un semplice trucco per l’evoluzione, anche se funziona solo una volta). Ebbene, sembra che il team di sviluppo abbia aggiunto un codice simile a tutte le specie Pokémon: ciò non significa che i Pokémon si evolveranno a seconda di una distanza minima, ma potrebbe essere collegato alla trasformazione di alcuni Pokémon della terza generazione.

Mentre online impazzano sempre più indiscrezioni ed ipotesi sul videogame del 2016, la software house ha ben pensato di rivoluzionare le Battaglie Raid con nuovi Boss e nuove tempistiche.  A tal fine, potrebbe essere d’aiuto la presenza di un utile strumento online rilasciato da The Silph Road per trovare più facilmente potenziali alleati nelle vicinanze di una Battaglia Raid: il tool rispetta le regole di Niantic e di conseguenza non fa incorrere il giocatore in alcun rischio ban, come specificato nell’articolo disponibile al seguente link.

Ricordiamo che in Europa e in Italia è disponibile fino al 30 novembre 2017 il Pokémon Leggendario Raikou, ecco una semplice guida per sconfiggerlo e catturarlo nelle battaglie Raid, disponibile al seguente link.