Puntuale come sempre, il team di sviluppo di Pokémon GO ha fatto in modo che per il 30 giugno 2017 le nuovissime battaglie Raid in cooperativa fossero disponibili per tutti i giocatori dal livello in su.

“Allenatori, voi e milioni di Allenatori, livello 5 e oltre, ora potete partecipare alle battaglie Raid nelle Palestre di tutto il mondo. Radunate i vostri amici e la vostra famiglia, individuate un Raid utilizzando la schermata Nearby e sfidate potentissimi Raid Boss a un passo da voi!”, si legge nel comunicato rilasciato sul blog ufficiale di Niantic.

A onor del vero, da quando sono stati annunciati grandi cambiamenti nel videogame, la famosa app ha ripreso nuovamente ad attirare su di sé l’attenzione mediatica di un tempo: secondo un report condotto da Apptopia, sembra proprio che Pokémon GO abbia raggiunto 1,2 miliardi di dollari di ricavato – di cui ben 950 milioni guadagnati nel 2016 – per un totale di oltre 752 milioni di download.

Il report di Apptopia ha fatto emergere che soltanto lo scorso mese di giugno l’applicazione ha registrato ben oltre 60 milioni di giocatori attivi, il 20% dei quali ha aoerto Pokémon GO almeno una volta al giorno. Dati ben lontani dai 100 milioni di utenti attivi solo nell’agosto 2016, ma certamente notevoli. Infine, la statistica ha rilevato che il 32,5% degli utenti ha meno di 19 anni e il 57,4% dei giocatori sono di sesso maschile.

Come accennato poco fa, i numeri registrati da Pokémon GO sono in calo rispetto al suo debutto, ma sono comunque degni di nota e si prospetta una nuova crescita per l’applicazione, non solo per le recenti bataglie Raid appena implementate, ma soprattutto per ulteriori e numerose novità annunciate da mesi, come l’arrivo dei Pokémon Leggendari, che dovrebbe essere sempre più imminente.

Nel frattempo è stato rilasciato un ulteriore mini-aggiornamento di Pokémon GO, il quale, secondo Niantic, avrebbe soltanto risolto alcune imperfezioni e bug minori, ma che al suo interno nasconde un indizio che fa pensare all’arrivo di nuove ed imminenti sorprese: alcuni dataminer hanno analizzato l’update scovando una particolare linea di codice dove si legge “One_Year_Anniversary”. Una dicitura che fa chiaramente avanzare l’ipotesi dell’arrivo di un nuovissimo evento speciale pronto per essere lanciato in occasione del primo compleanno di Pokémon GO e nel quale, con ogni probabilità, potrebbe sbloccare l’arrivo di Pikachu Shiny, uno speciale Pikachu Cromatico di cui abbiamo parlato nell’articolo disponibile al seguente link.

Il compleanno di Pokémon GO è tra pochissimi giorni, non ci resta che attendere ulteriori riscontri ufficiali per sapere se le nostre ipotesi sono esatte: nel frattempo consigliamo di dare uno sguardo alla nostra guida completa per conoscere tutti i dettagli inerenti le nuovissime Battaglie Raid, raggiungibile al seguente link, nella quale sono state illustrate tutte le informazioni utili sulla modalità di gioco e dove sono specificati alcuni dettagli inerenti i Punti Esperienza e la Polvere di Stelle ottenibile in questa nuova versione di Pokémon GO.