Pokémon Go: posticipato il rilascio, attenzione ad un APK infetto

Pokémon Go: posticipato il rilascio, attenzione ad un APK infetto

Pokémon Go ha scatenato il web da un paio di giorni a questa parte e, sebbene il nostro paese non figuri nella lista degli stati in cui è avvenuto ufficialmente il rilascio, grazie ad un file .APK apparso in rete, è possibile installare la versione 0.29 del gioco.

Ad ogni modo, sembra che un gruppo di hacker abbia rilasciato un file per l’installazione di Pokémon Go corredato di malware, approfittando dell’immensa popolarità che ha ottenuto il gioco di recente. Proprio il malware in questione consentirebbe ai malintenzionati di ottenere dati privati di coloro che hanno installato l’APK malevolo.

Pokémon Go

Un problema ben più vasto e ricorrente sembra essere quello relativo ad un crash dei server che ha da subito causato diversi problemi. L’arresto anomalo dei server, che si è riscontrato avvenire nel tardo pomeriggio, ha spinto Niantic ad annunciare lo stop al rilascio del gioco in via globale, posticipandolo dunque di qualche giorno o settimana. Il ritardo di Pokémon Go sarà necessario per effettuare la manutenzione dei server così da poter garantire un’esperienza di gioco ottimale, spiega il team di sviluppatori Niantic. Ad ogni modo, non è ancora stata definita la data di rilascio ufficiale in Italia.

[amazonjs asin=”B01HS7IF6S” locale=”IT” title=”Pokémon Luna – Limited Fan Edition – Nintendo 3DS”]

Tornando all’APK malevolo, suggeriamo di eseguire il seguente percorso: Impostazioni > Applicazioni > Pokémon Go. Giunti a questo punto, controllate i permessi di cui gode il gioco; tra questi non devono figurare voci quali Preferiti e Cronologia WEB, Attivazione e Disattivazione della rete WiFi e Avvio AutomaticoNel caso in cui abbiate questa serie di permessi, l’applicazione risulterebbe infetta, dunque suggeriamo vivamente di disinstallarla dal proprio dispositivo.