pokemon

Nintendo ha dato ufficialmente il via alla fase di beta testing per Pokemon Go. Per chi non lo sapesse, la casa produttrice giapponese Nintendo ha intenzione di rilasciare nel 2016 un nuovo videogioco dei Pokemon per smartphone e tablet. Una decisione proveniente probabilmente dal fatto che la sua ultima console Wii U ha avuto poco successo, e anche le sue console mobile Nintendo DS non se la passano bene.

Tuttavia questo è un bene per gli utenti dei dispositivi mobili, che potranno beneficiare di un nuovo videogame molto interessante. Pokemon Go sarà infatti basato sulla geo localizzazione, e ciò vuol dire che si potrà giocare a trovare i piccoli mostriciattoli nel mondo reale. Per rendere questo possibile verrà utilizzato il GPS. Inoltre si potranno anche scambiare i Pokemon, essere protagonisti di divertenti sfide in multi player e tutto ciò che abbiamo visto nelle precedenti versioni per Game Boy Advance e le altre console di Nintendo.

Purtroppo alla fase di beta testing, volta a migliorare l’ultima build del gioco rilasciata, possono prendere parte solamente utenti del Giappone. Ma ci sarà sempre il lato positivo, consistente nel fatto che grazie a questo test potremo vedere dei nuovi leak nei prossimi tempi, che sveleranno nuove informazioni su questo gioco.

via