Pokémon GO: nuovi oggetti evolutivi e requisiti di distanza

Pokémon GO: nuovi oggetti evolutivi e requisiti di distanza

La pagina ufficiale di supporto Niantic per gli Oggetti Evolutivi in Pokémon GO è stata aggiornata, confermando l’introduzione di due nuovi elementi utili ad evolvere determinate tipologie di Pokémon: Squamabissi e Denteabissi.

Nella pagina di supporto si legge quanto segue:

“Seleziona i Pokémon che richiedono un Oggetto Evolutivo assieme alle Caramelle per evolversi. Ci sono sette diversi tipi di elementi di evoluzione (Squama di Drago, Squamabissi, Denteabissi, Roccia di Re, Metalcoperta, Pietrasolare e Up-Grade) che possono essere utilizzati per evolvere questi Pokémon. È possibile raccogliere gli Oggetti Evolutivi visitando i PokéStop”.

Gli oggetti come Squamabissi e Denteabissi vengono utilizzati per evolvere Clamperl in un Gorebyss o un Huntail, a seconda di quale elemento viene utilizzato per questo la linea evolutiva della terza generazione aveva bisogno dei nuovi elementi per questa tipologia di Pokémon. Come al solito, questi articoli saranno disponibili presso PokéStop e non vi è alcuna indicazione che la possibilità di ottenerli aumenterà al momento del lancio. Potrebbe passare un po’ di tempo prima di ottenere entrambi, dato il grande numero di elementi evolutivi in circolazione.

Inoltre i due nuovi elementi, la stessa pagina ha confermato che alcuni Pokémon, come Feebas avranno un requisito di distanza prima che siano pronti ad evolversi: oltre a raggiungere il giusto numero di Caramelle, questo Pokémon dovrà necessariamente percorrere un determinato numero di Km come Pokémon Compagno prima di potersi evolvere in Milotic.

Sembra proprio che sia un periodo colmo di novità in arrivo per Pokémon GO: recentemente abbiamo assistito all’introduzione dei cambiamenti meteo all’interno dei videogame, assieme alla prima ondata di Pokémon di terza generazione, i quali sono stati subito inseriti all’interno delle  Uova e come Boss da sfidare nelle Battaglie Raid, la lista completa è consultabile nell’articolo dedicato “Pokémon GO Raid Boss: la lista completa“.

Per gli Allenatori colpiti da uno Shadow Ban che desiderano incontrare i nuovi Pokémon, suggeriamo alcuni piccoli ma efficaci escamotage specificati nell’articolo disponibile al seguente link.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: