Finalmente Niantic ce l’ha fatta: puntuale come promesso, la software house ha annunciato l’arrivo dei Leggendari in Pokémon GO.

Gli speciali Pokémon alati saranno i cinque leggendari della regione di Kanto e di JohtoArticunoMoltresZapdosLugia e Ho-oh.

La casa di sviluppo di San Francisco ha rilasciato un comunicato ufficiale accompagnato da un trailer di presentazione, nel quale si legge quanto segue: “Allenatori, tra i festeggiamenti in corso per celebrare un anno di Pokémon GO, siamo entusiasti di rivelare che i Pokémon Leggendari saranno presto tra noi! A breve, milioni di Allenatori in tutto il mondo potranno scoprire, combattere e catturare questi Pokémon estremamente rari e potenti”.

I Leggendari arriveranno a partire da domani – sabato 22 luglio 2017 – in occasione dell’Evento Anniversario, che sarà diviso in più fasi.

“Mentre gli Allenatori di tutto il mondo esploreranno i propri quartieri in cerca di Pokémon e di battaglie Raid, essi dovranno tenere gli occhi aperti anche per trovare Uova Leggendarie uniche che appariranno nelle Palestre. Se gli Allenatori e il proprio team saranno in grado di sconfiggere con successo un Raid Boss Leggendario essi avranno anche la possibilità di catturare da soli un Pokémon Leggendario! Mentre il Pokémon Leggendario li aiuterà a sfidare i più potenti Raid Boss e a partecipare alle più dure battaglie nelle Palestre, essi non vorranno abbandonare il loro lato di Allenatore, quindi non potranno essere lasciati a difendere le Palestre”, prosegue l’annuncio del team di sviluppo.

Nella giornata di domani, quindi, l’Evento richiede di catturare più Pokémon possibili, fino a raggiungere il Grado Oro, ma solo in tre fasce orarie precise: 18-18:30, 20-20:30 e 22-22:30. Le catture svolte all’infuori di questi orari non saranno calcolate.

Una volta raggiunto il Grado Oro, il Pokémon Leggendario apparirà al Grant Park di Chicago, in occasione dell’Evento Pokémon Go Fest: qui gli allenatori statunitensi dovranno sfidare in cooperativa il Pokémon Leggendario: se verrà sconfitto, questi sarà disponibile in tutto il mondo sotto forma di Battaglia Raid nelle palestre.

Si preannuncia un fine settimana di fuoco per i fan del videogame: una novità che potrà restituire un po’ di fascino in più all’applicazione dell’estate 2016 nell’attesa dell’arrivo delle tanto sospirate battaglie in PvP le quali, – a detta dello stesso John Hanke – sono comunque in arrivo, nonostante il clamoroso ritardo.

“Gli Allenatori sparsi ovunque potranno sintonizzarsi per seguire le azioni che si svolgeranno a Grant Park direttamente su Twitch e partecipare alla chat utilizzando #PokemonGOFest sui social media. Segui il livestream ufficiale di Twitch.tv/PokemonGO per vedere le ultime novità provenienti dal Pokémon GO Fest, inclusi gli aggiornamenti di Challenge Window, le interviste esclusive e la rivelazione del primo Pokémon Leggendario!, conclude il team di Pokémon GO.

Per conoscere tutti i dettagli sulle battaglie in cooperativa vi invitiamo a consultare la nostra guida completa, raggiungibile al seguente link. Ricordiamo infine la presenza di un utile strumento online rilasciato da The Silph Road per trovare più facilmente potenziali alleati nelle vicinanze di una Battaglia Raid: il tool rispetta le regole di Niantic e di conseguenza non fa incorrere il giocatore in alcun rischio ban (ulteriori dettagli al seguente link).

Di seguito il trailer di presentazione rilasciato da Niantic, al termine del quale si intravede anche Mewtwo: che sia un piccolo indizio per le future novità?

FONTENiantic
CONDIVIDI
Articolo precedenteVodafone Happy Friday 21 luglio 2017: un ebook Rakuten Kobo di Mondadori Store
Prossimo articoloiPhone 8: tempi regolari per il lancio. Prezzo di partenza di 1100$