In questi giorni, tra indiscrezioni e dichiarazioni ufficiali, sono aumentate le notizie inerenti l’applicazione Pokémon GO. Solo pochi giorni fa si è parlato delle novità di maggio per il videogame (tutti i dettagli al seguente link) e dell’introduzione dei codici promozionali (maggiori informazioni al seguente link), mentre ad oggi si parla di un nuovo evento previsto a partire dal pomeriggio del 5 maggio 2017 fino all’8 maggio 2017.

Dopo il successo del Festival Acquatico incentrato sui Pokémon di tipo Acqua (e l’apprezzatissima introduzione dei Magikarp cromatici), la software house ha deciso di organizzare una nuova iniziativa basata su un’altra tipologia di mostriciattoli tascabili: questa volta l’evento prende il nome di “Fioritura” (in lingua inglese Worldwide Bloom) ed ha la durata di un singolo weekend, nel quale sarà più facile avvistare e catturare Pokémon di tipo Erba.

L’annuncio del mini evento arriva direttamente da Niantic, la quale ha diffuso il seguente comunicato ufficiale: “La ricerca del professor Willow nel campo degli habitat dei Pokémon in tutto il mondo ha restituito alcuni risultati interessanti. I suoi rapporti iniziali indicano che vedremo un afflusso di Pokémon di tipo Erba durante il fine settimana. Questi Pokémon compariranno più frequentemente negli habitat selvaggi a partire dal pomeriggio del 5 maggio, ma solo per un breve periodo di tempo. Si prevede che i Pokémon torneranno nei loro habitat naturali l’8 maggio 2017 PDT”.

“Aiutaci a contribuire all’attuale ricerca del professor Willow catturando il maggior numero possibile di Pokémon di tipo Erba nel fine settimana. Mentre sei fuori con amici e familiari, non dimenticare di documentare i tuoi ritrovamenti utilizzando la fotocamera AR di Pokémon GO e condividi le tue schermate sui social media con l’hashtag #PokemonGO”, conclude la nota.

Un’occasione interessante per arricchire il proprio Pokédex virtuale, non c’è dubbio, ma che lascia i fan della saga ancora una volta con l’amaro in bocca: soltanto pochissimi giorni fa il CEO di Niantic, John Hanke, ha ribadito e sottolineato che nel prossimo aggiornamento di Pokémon GO sarà finalmente possibile accedere alla tanto agognata modalità multiplayer PvP, richiesta a gran voce dai fan fin dal debutto dell’applicazione videoludica, avvenuto il 15 luglio 2016, in modo tale da potersi divertire a sfidare i propri amici proprio come i famosissimi titoli della saga che hanno fatto la fortuna di casa Nintendo sin dalla fine degli anni ’90. A quanto pare bisognerà attendere ancora un altro po’ e nel frattempo cercare di sfruttare l’occasione per catturare quanti più Pokémon di tipo Erba possibile in questo weekend.

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteOnePlus celebra lo StarWars Day con un gigante numero 4
Prossimo articoloOfferte maggio per passare a WIND da TIM e Operatori Virtuali a partire da 5€, link ai codici coupon