PlayStation 5 adotterà nuove schede video dedicate in stile PC abbandonando le APU

Con l’avvicinarsi della Xbox One X Sony ha la necessità di distogliere l’attenzione dalla macchina Microsoft. Di recente c’è stato un meeting con AMD in cui si è avuto modo di affrontare alcuni argomenti importanti, come il lancio della prossima console Sony PlayStation 5. La macchina è in lavorazione a seconda degli sviluppi l’anno di lancio potrebbe essere il 2019 o più verosimilmente il 2020.

Attualmente PlayStation 4 Pro e Xbox One X sono delle console che hanno portato solo un upgrade rispetto a quanto offerto da PS4 e Xbox One, non si va oltre. Con la prossima generazione di console invece ci sarù un salto in avanti pazzesco ed oltre ad aumentare la potenza pare che non sia garantita la compatibilità con gli attuali giochi presenti sul mercato. Almeno questo è quello che è emerso durante il meeting.

Il lancio è quindi fissato per il 2020 secondo AMD anche se ci si potrebbe anticipare verso il 2019, ma in questo caso ci sarebbe davvero bisogno di fare i miracoli andando ad anticipare il lavoro e cercare di arrivare in tempo senza ritardi. E’ una cosa possibile, ma diciamo che per ora la data più gettonata rimane il 2020. PlayStation 5 potrebbe quindi essere annunciata soltanto il prossimo anno.