Xbox Scorpio e PlayStation 4 Pro nate soltanto per la VR

PlayStation 4 Pro e Xbox One X sono due console che sono uscite (ed usciranno per la One X) giusto in mezzo all’attuale generazione di console da gaming. In passato non c’è mai stato questo ciclo così ridotto, ma c’è anche da dire che il distacco con i PC era molto inferiore. Cosa ci si aspetta quindi per il futuro?

Console come smartphone con aggiornamenti annuali dell’hardware?

I più alti dirigenti di Sony e Microsoft hanno sempre confermato che ormai i tempi sono cambiati e purtroppo la tecnologia corre troppo. In futuro quindi non troveremo più console di nuova generazione ma continui aggiornamenti delle macchine così come funziona con gli smartphone. Sono passati solo 3 anni ed è arrivata PlayStation 4 Pro, 4 anni ed è arrivata Xbox One X, queste però non sono destinate a rimanere a lungo sul mercato.

Già attualmente il distacco con il mercato PC è tanto, i giocatori quindi noterebbero troppe differenze con queste macchine da gioco mostruose. E’ quindi (purtroppo) inevitabile che più andremo avanti con il tempo e più spesso le console verranno aggiornate portando gli utenti a spendere molti più soldi visto che dovranno sborsare 400-500€ogni 3 anni piuttosto che fare una spesa unica ed un investimento per quasi una decade come accadeva in passato.

  • F0ttesega

    Nessuno obbliga nessuno a cambiare console ogni tre anni , i giochi escono sia per i modelli base che per quelle potenziate.
    Abbiamo solo più scelta , il che non è certo un male