PlayStation 4 e Xbox One: per Pachter le esclusive non servono a nulla

PlayStation 4 e Xbox One: per Pachter le esclusive non servono a nulla

PlayStation 4 e Xbox One hanno avuto un buon successo, chi più e chi meno. In linea di massima si può confermare come la console id Sony si sia sempre dimostrata superiore sia in termini di hardware che di esclusive. Molti pensano che soprattutto le esclusive siano il punto di forza di una console, ma visto che il 2017 sta per concludersi il famosissimo analista Michael Pachter vuole dire la sua

Michael Pachter: Per PlayStation 4 e Xbox One le esclusive sono solo di contorno

Secondo l’analista PlayStation 4 ex Xbox One ormai hanno fatto il loro avvicinandosi inevitabilmente alla conclusione del loro ciclo vitale. La console di Sony ha venduto circa 70 milioni di pezzi, Xbox circa la metà. L’unica console di maggior rilievo appena uscita è la Nintendo Switch, e li si che contano le esclusive. Il ragionamento dell’analista è quindi questo: Chi voleva acquistare una delle due macchine per Halo o per Uncharted lo ha già fatto. Ormai non ci sono nuovi clienti appetibili. Ha più senso che si investa sulla Switch visto che è appena uscita, ha lunga vita avanti a sé e sono appena arrivati anche titoli fantastici come il nuovo Zelda e Mario.

Queste sono le opinioni di Patcher, se dobbiamo dire la nostra però non è che le due console siano proprio al termine del loro ciclo vitale. Xbox One X è uscita ora, PS4 Pro lo scorso anno e probabilmente prima del 2020 non vedremo nuove console. Voi invece le possedete entrambe? O magari state pensando di prendere l’altra console per provare le sue esclusive?

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: