Ancora pericoli sul Play Store di Google: la piattaforma che dovrebbe ospitare soltanto applicazioni sicure per gli utenti Android è stata di nuovo presa di mira.

Il team di ricercatori di eZanga ha scovato ben 317 applicazioni Android fraudolente presenti sullo Store di Google e impegnate a generare click automatici per guadagnare sugli annunci pubblicitari, il tutto ad insaputa dell’utente.

Anche se tali applicazioni non mettono effettivamente a rischio la sicurezza dei dati degli utenti, sono comunque nocive per la gestione del traffico dati e dell’autonomia degli smartphone: i click generati in sleep mode consumano comunque un quantitativo di batteria e traffico dati non indifferente.

A nulla sono valsi i severi controlli di BigG e i suoi antivirus. Il team di eZanga segnala tra le applicazioni infette la versione crackata di ES File Explorer/Manager PRO e due wallpaper chiamati Lovely Rose e Oriental Beauty, in grado di generare fino a 3.061 annunci e 169 click sui terminali in sleep mode in sole 24 ore.

Ad ogni modo molte delle app individuate sono in gran parte gratuite, realizzate per personalizzare il proprio display tramite sfondi o icone. Tra esse troviamo Classywall, NeonApp, Tuneatpa Personalization o Livelypapir. Presenti nella lista nera anche Attunable, Firamo, FlameryHot, Goopolo, Litvinka Co, Waterflo, X Soft e Zheka.

CONDIVIDI
FONTEAndroidauthority.com