Google

Google ha annunciato diverse cose nella giornata di ieri, incluso il debutto dei Google Pixel. I nuovi smartphone arriveranno con un nuovo launcher ridisegnato appositamente per i dispositivi in questione e Android 7.1 Nougat. Sfortunatamente, però, sembra che il Pixel launcher resterà un’esclusiva dei Google Pixel.

Da quando hanno cominciato a circolare i primi rumor sui Google Pixel, ancora denominati Nexus, abbiamo sentito indiscrezioni parlare di un launcher esclusivo. Ora sappiamo che si tratta di Pixel Launcher, la nuova interfaccia che offre un design pulito, veloce ed intuitivo.

Pixel launcher

Google ha lanciato una demo della nuova interfaccia nella giornata di ieri, affermando che il Pixel Launcher è stato realizzato per combaciare perfettamente con Google Assistant. La nuova UI integra la cosiddetta Google pill, che consente di effettuare una ricerca e avere rapido accesso ai comandi vocali in modo semplice.

Per quanto concerne l’aspetto grafico, il Pixel Launcher giunge con nuove icone circolari ed una rapida scorciatoia per accedere al drawer delle applicazioni.

Stando ad alcuni rapporti, però, Pixel Launcher non sarà disponibile per gli altri dispositivi, o per lo meno non ci sono piani che prevedono che ciò accada nel prossimo futuro. Google starebbe valutando se portare il nuovo launcher su altri dispositivi, ma al momento non è stato comunicato nulla di ufficiale.

Si tratta di un gran cambiamento rispetto al precedente approccio con il Google Now launcher, esclusivo si di un numero limitato di Nexus ma realizzato in seguito all’interno di un’applicazione disponibile nel Play Store per tutti i dispositivi.

In conclusione, anche se Google decidesse di rendere il Pixel Launcher disponibile per tutti i dispositivi, ciò accadrebbe dopo il lancio di Android Nougat 7.1, il che significa che gli utenti potrebbero dover aspettare ancora un bel po’ prima di poter usufruire della nuova interfaccia.

CONDIVIDI