Dragon Ball FighterZ

Dragon Ball FighterZ è il nome del nuovo gioco, basato sul famosissimo manga di Akira Toriyama, presentato all’E3 di Los Angeles, che uscirà per PC, Playstation 4 e Xbox One nel prossimo anno.

Bandai Namco ha quindi escluso la più recente delle console di casa Nintendo, la Switch, dalle periferiche di rilascio, scatenando qualche polemica tra i giocatori della community. Il titolo, sviluppato da Arc System Works, sarà un picchiaduro 2.5D con un particolare stile artistico.

Non sono però arrivati segnali di chiusura totale da parte di Bandai Namco nei confronti di Dragon Ball FighterZ per Nintendo Switch: in una intervista a Gameblog.fr l’azienda ha confidato che, a seconda della volontà dell’utenza nei confronti questo, potrebbe essere avviato lo sviluppo anche per l’ultima arrivata in casa Nintendo.

Detto fatto: la community si è subito messa a lavoro creando una “petizione” su Twitter. Tutto quello che basta fare è retwittare il post di questo fan che ha dato il via alla campagna: moltissime persone hanno già provveduto a condividere l’annuncio e tra i nomi ne spunta uno d’eccellenza. Il doppiatore americano di Vegeta, Christopher Sabat, è a favore della distribuzione di Dragon Ball FighterZ su Switch.

Per la console della grande N uscirà comunque un titolo basato sulla saga di Dragon Ball: Dragon Ball Xenoverse 2 (previsto per il 7 settembre ma solo in Giappone).

CONDIVIDI