Peter Molyneux, autore di Fable

Peter Molyneux, il game designer fondatore di Lionhead e autore di Fable, ha concesso un’intervista alla testata IGN.com, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa.

Il game designer, attualmente  al lavoro su un nuovo progetto dal nome “Legacy“, ha espresso la sua opinione fin troppo chiara riguardo al sistema Microsoft Kinect per Xbox 360.

Molyneux ha un indubbio talento nel mondo dei videogame, oltre alla serie Fable ha dato vita a titoli del calibro di Populous e Syndicate e tra i suoi ultimi progetti da avviare nella Lionhead Studios c’erano un paio di giochi che che dovevano avere il compito di testare le massime potenzialità della tecnologia Kinect su Xbox al grande pubblico. Sfortunatamente, le cose non hanno seguito il regolare percorso e conseguentemente non è stato seguito il programma, al punto che lo stesso game designer ha ancora vivo un ricordo negativo del sistema di casa Microsoft.

Secondo la personale opinione del game designer, il device Kinect è stato un vero e proprio disastro, anzi un “deragliamento”, tipico aggettivo anglosassone per indicare il fallimento più totale: dopo la presentazione di “Milo” tutti erano molto contenti delle potenzialità del dispositivo, ma non sono state sfruttate adeguatamente.

Di seguito la video intervista di Molyneux disponibile su YouTube:

FONTEFonte
CONDIVIDI
Articolo precedentePaura iPhone 5 e 5c finita: iOS 10.3.2 arriverà presto
Prossimo articoloIl matchmaking di Overwatch spiegato dal designer Scott Mercer