Ps2 e Xbox

Erano gli anni dal 2000 al 2005 circa. Secondo molti esperti di videogiochi è stato il periodo d’oro del gaming su console. All’epoca i PC erano molto costosi ed erano roba principalmente da professionisti, grafici, musicisti, ingegnieri e professori. La maggior parte dei “giovani” non aveva nemmeno un computer a casa, internet nei primi anni 2000 era ancora una cosa dal privilegiati e chi voleva farsi il figo poteva disporre di qualche telefono cellulare LG o Samsung “apribile” con una fotocamera fantascientifica con risoluzione 640×480.

Nei primi anni 2000 i più temerari disponevano ancora della prima Playstation. Si andava a casa di un amico, si attaccavano i controller e si giocava direttamente a ISS Pro Evolution. Via subito con tornei, a litigare su quale squadra scegliere e come impostare i comandi. Altri invece si divertivano giocando Crash Team Racing oppure semplicemente da soli al mitico Silent Hill. Inoltre questi giochi erano esclusive solamente su console e non esistevano PC! Solo successivamente alcuni di essi uscirono anche per Windows.

Qualche anno più tardi, quando la fantascientifica Playstation 2 scese di prezzo, azzardava l’acquisto di questa console. All’epoca era un vero status symbol. Chi la disponeva stava bene economicamente e poteva sfoggiare giochi quali i primi capitoli di Pes, F1 2003, Resident Evil 4, Max Payne e Mafia. Roba da far impallidire gli amici che erano ancora rimasti alla generazione precedente. Ma la cosa bella è che le console offrivano veramente delle esclusive originali!

Nello stesso periodo irrompeva sul mercato la prima Xbox, che purtroppo non ebbe molto successo in Italia. Era davvero una console da nababbi ma non entrò mai nell’immaginario collettivo quanto la Playstation 2. Uscì anche il Nintendo GameCube, macchina portentosa ma il monolite nero di Sony a priori “era la console migliore di tutte”. Non c’era una spiegazione scientifica, era così e basta e guai a dire il contrario. Per giocare a quei giochi con quel dettaglio grafico su PC si necessitava un computer che costava oltre il doppio di quelle console.

Poi nel 2005-2007 arrivarono sul mercato l’Xbox 360 e la Playstation 3. Due console straordinarie, ma intanto i PC iniziarono a scendere di prezzo e la potenza hardware delle console venne subito scavalcata. Il resto è storia odierna.

CONDIVIDI