Nintendo ha lanciato nel corso di questi mesi la sua “nuova” NES Classic Mini, una versione in miniatura del famosissimo NES Che ha di certo rapito i vostri cuori durante i migliori anni della vostra giovinezza. La console uscì in Europa nel 1986 ed oggi grazie a questa versione possiamo rivivere le emozioni di un tempo sulle nostre TV ad alta definizione.

Attualmente le console non sono più rintracciabili in rete ma gli utenti che sperano di poter mettere mano sulla console sono parecchi, come sappiamo poi l’occasione fa l’uomo ladro ed ecco quindi che si crea l’occasione perfetta per fregare un po’ di gente. Alcuni store online stanno vendendo delle NES Classic Mini false spacciandole per originali. A primo impatto vedendo le foto si potrebbe pensare ad una console genuina, solo gli occhi più attendi riusciranno a scoprire le differenze tra la console originale e questo falso.

La console arrivata a casa dell’utente si presenta con una scocca decisamente più “opaca” e con colori più scuri, l’allineamento degli adesivi lascia poi a desiderare e le sorprese non finiscono qui. Collegando la console al TV si nota fin da subito che l’emulazione dei giochi fa praticamente pena rispetto l’originale, ovviamente il software non è infatti ottimizzato per emulare correttamente la NES Classic Mini. fate quindi attenzione ancora una volta alle truffe!

CONDIVIDI
FONTEgonintendo
  • F. B.

    ok ma se nintendo ha venduto le classic mini solo pochi mesi e tutti negozi avevano delle scorte limitate , che vuole nintendo se comptriamo quelle tarocche non ne riceve nemmeno danno dato ch non le v.ende più, se poi ne ha una originale la compro da loro altrimenti da collezionista purtroppo mi tocca quella tarocca.

    • Tommaso Sacco

      Molte persone però da collezionisti credono invece di ritrovarsi qualcosa tra le mani di originale, questo è il punto. Diversamente se invece si è consapevoli