Arriva il TripAdvisor che permette di recensire gli umani. Si chiama Peeple e nasce in America. Lo scopo? Giudicare le persone in carne e ossa!

Un’idea davvero bizzarra e che ha già fatto storcere qualche naso. Peeple sarà il nuovo servizio online che permette di recensire e giudicare uomini e donne. La cosa più assurda? La persona “colpita” non potrà elimiare il profilo che gli è stato dedicato.

Questa applicazione è stata pensata da Julia Cordray e Nicole McCullough. Per ora non è disponibile su nessun negozio digitale ma la possibilità di fare il download arriverà presto, si pensa verso fine novembre. Le critiche sono piovute, più che altro perché Peeple sembra ridurre la persona alla stregua di una struttura, di un oggetto sul quale si può dare la propria opinione senza che ne rimanga verito in prima persona nessuno. Valutare quindi una persona, forse più in base alla simpatia e l’antipatia che altro.

Cordray e la collega non sembrano spaventate dalle critiche. Ecco cosa ha detto: «Le persone fanno così tante ricerche per comprare una macchina o prendere decisioni del genere, perché non farne di simili per altri aspetti della tua vita?»

Insomma Peeple rischia di metterci sopra un palcoscenico dal quale non potremo in alcun modo scendere. Non si possono cancellare in alcun modo i giudizi altrui ed ecco il rischio di vedersi criticare pubblicamente senza alcuna possibilità di intervento. Inutile negarlo, questo è un affronto bello e buono al diritto della Privacy, la quale su internet purtroppo sta scomparendo ogni giorno di più.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome fare un’installazione pulita di OS X El Capitan
Prossimo articoloVPN, la connessione sicura per vedere Netflix ora e all’estero