Remote Valet Parking Assistant

Il CES di Las Vegas, in programma dal 6 al 9 gennaio vedrà presentata un’assoluta novità. Arriva dalla casa automobilistica bavarese, BMW, che presenterà nuove soluzioni per il parcheggio automatizzato tramite lo smartwatch.

Il consumer Electronic Show, offre ogni anno tecnologie sempre più innovative, la tecnologia non è più confinata solo nei computer o negli smartphone, ma abbraccia tutta una serie di altre categorie che sembrano non poterne più fare a meno. In questo caso parliamo del settore automobile, che da anni introduce sistemi tecnologici sempre più all’avanguardia per la sicurezza del conducente e per migliorare situazioni di guida in difficoltà.
Durante questa edizione, BMW, che sarà presente nei padiglioni del CES, presenterà Remote Valet Parking Assistant, una nuova tecnologia della casa bavarese, attivabile via smartwatch, che permetterà alla vettura di trovare da sé il parcheggio. Come è noto oggi, sono diversi i sistemi di parcheggio automatizzato presenti nel mercato, ma BMW è voluta andare oltre. Il nuovo sistema di parcheggio automatico permetterà all’auto di trovare il parcheggio in modo autonomo grazie ai diversi sensori che monitorano l’auto a 360 gradi che BMW ha sviluppato che permettono anche all’auto di evitare collisioni durante la guida. Questi sensori, insieme alla funzione Remote Valet Parking Assistant, attivabile tramite smartwatch, faranno in modo che l’autovettura trovi un posto per sostare nei parcheggi multi-piano (ad esempio quelli dei centri commerciali).

Ma come fa BMW a parcheggiare da sola tramite Smartwatch?

Il sistema di sensori crea una mappa della struttura in formato digitale tramite i dati GPS e permette di muovere l’automobile all’interno del parcheggio anche senza che il guidatore sia a bordo; a parcheggio effettuato il motore si spegne e vengono chiuse le portiere.

Si suppone dunque che si arriva al centro commerciale, si scende dalla macchia e si vada a fare la spesa. Nel frattempo l’auto si è parcheggiata da sola e al nostro ritorno, il proprietario, con un semplice tap sullo smartwatch vedrà arrivare l’automobile all’uscita del garage. Tutto in pieno stile Supercar!

Chi di voi ricorda il celebre telefilm, dove Michael Knight, interpretato da David Hasselhoff, chiamava la sua automobile KITT tramite l’orologio?

https://www.youtube.com/watch?v=fU0bQr2cStA

CONDIVIDI