panasonic-interruttore-wireless

CEATEC 2016 è stata l’occasione ideale per Panasonic per presentare il suo Wireless and Batteryless Switch presso il palco del Giappone. Il nome stesso del dispositivo ne illustra le sue principali funzionalità: stiamo parlando di un interruttore capace di operare senza fili e senza batterie, il quale rientra quindi a pieno titolo nel concetto della domotica.

Il funzionamento è garantito da un meccanismo in grado di accumulare l’energia cinetica del movimento stesso in modo tale da alimentare e far funzionare l’interruttore con un quantitativo minimo di energia. Il numero di applicazioni possibile lo rende davvero molto interessanti.

 

Può, di fatto,  funzionare come un comune interruttore a muro ma anche essere riposizionato su superfici quali sedie, divani o porte senza pretesa di fissaggio in posizione finale. Il video dimostrativo creato da Panasonic mette in luce una situazione tipo in cui è possibile avviare tutto il necessario per chi lavora al PC, dalla sua accensione all’avvio di musica ed apparecchi esterni tramite un unico semplice gesto: sedersi. Infatti, l’interruttore si avvia in automatico non appena ci si siede, per poi spegnere tutto una volta alzatici.

Ad ogni modo, vi sono numerose altre applicazioni pratiche possibili che possono vertere anche sulla creazione di scene specifiche per l’avvio pre-programmato delle azioni. Nessun info sulla sua uscita. Ecco il video: