Oreo su smartwatch Android Wear arriva su TicWatch E e Huawei Watch 2

Oreo su smartwatch Android Wear arriva su TicWatch E e Huawei Watch 2

L’elenco degli smartwatch Android Wear aggiornati ad Android Oreo sta gradatamente rimpinguandosi in ossequio alle ultime mosse messe a punto dai produttori. La lista ufficiale è piuttosto copiosa – sebbene lasci purtroppo indietro alcuni interessantissimi modelli di scorsa generazione – anche se sono ad oggi pochissimi quelli che, nel corso delle ultime settimane, avevano potuto procedere con l’installazione di Oreo, sviluppato appositamente sulla piattaforma wearable di Google e pronto a metter in atto necessari miglioramenti e ottimizzazioni, senza pur tuttavia aggiungere novità importanti od ulteriori (il quadro resta insomma fermo ad Android Wear 2.0).

La situazione pare ad ogni modo esser in procinto di sbloccarsi, come confermato da Google che, nel corso di queste ore, ha annunciato che sei smartwatch Android Wear stanno ricevendo l’aggiornamento di sistema: trattasi, nello specifico, di Huawei Watch 2, ma anche TicWatch S e TicWatch E (probabilmente i migliori smartwatch Android Wear in commercio, complice un prezzo di listino aggressivo e una certa completezza generale nella loro scheda tecnica). Il quadro viene completato da qualche smartwatch Casio (WSD-F20 e WSD-F10), Polar M600 e ZTE Quartz.

Non si tratta comunque di novità assolute, anche perché l’aggiornamento in questione era già stato promesso in precedenza. I produttori, dopo aver ricevuto Oreo per smartwatch Android Wear, hanno semplicemente provveduto ad adattarlo e installarlo sui propri “orologi intelligenti”. Qualcuno lo ha fatto in tempi rapidissimi (Fossil Q Venture, LG Watch Sport, Louis Vuitton Tambour, Michael Kors Sofie e il Montblanc Summit), altri – come quelli riportati nell’articolo – hanno avuto invece bisogno di qualche settimana in più.

Nell’intermezzo segnaliamo che l’aggiornamento Android Oreo su smartwatch Android Wear è già arrivato negli ultimi giorni anche sui seguenti modelli: LG Watch Style, Misfit Vapor, Nixon Mission, TAG Heuer Connected Modular 45 , Fossil Q Founder 2.0, Fossil Q Marshal, Fossil Q Wander, Michael Kors Access Bradshaw e Michael Kors Access Dylan.

Se si è quindi in possesso di uno dei sei smartwatch basterà tener d’occhio la presenza di nuovi aggiornamenti di sistema. Nella speranza che l’aggiornamento di cui trattasi abbia ottimizzato l’esperienza utente di Android Wear, specie sul fronte della velocità di esecuzione e della durata della batteria.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: