Open Fiber con Wind Tre si impegna a cablare in Fibra Ottica altre 258 città

Open Fiber con Wind Tre si impegna a cablare in Fibra Ottica altre 258 città

Dopo l’accordo per le prime 13 città per la realizzazione della nuova infrastruttura in fibra ottica FTTH si aggiungono ulteriori 258 città. Ecco il maxi piano che vede protagonisti Open Fiber e Wind Tre

Visti gli ottimi risultati ottenuti con il cablaggio dei primi 13 comuni presenti in Torino, Bologna, Perugia, Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Padova, Palermo e Venezia, la strategia per portare la fibra ottica a casa degli italiani si espande interessando ulteriori 258 città. A comunicarlo è Tommaso Pompei, l’amministratore delegato di Enel Open Fiber.

FTTH sempre più vicina, fibra ottica in ulteriori 258 città italiane

Ormai non esiste FTTC/VDLS che regga. Il futuro è l’FTTH, ovvero la vera connettività in fibra ottica che porta a casa degli utenti connessioni fino a 1Gbps. In futuro la velocità potrebbe essere ulteriormente aumentata visto che si tratta di una tecnologia in continua espansione.

“L’accordo con Wind Tre, uno dei principali operatori del settore, consente di accelerare la realizzazione di una rete di comunicazioni a prova di futuro in 271 comuni nelle aree più densamente popolate d’Italia e ridurre il divario digitale del nostro Paese rispetto al resto d’Europa. […] Le aree sono comprese nei cosiddetti cluster A e B, ossia le aree nelle quali vive il 60% della popolazione italiana. Questa partnership, che sarà valida fino al 2024, favorisce la progressiva migrazione sulla rete Open Fiber dei clienti di Wind Tre sul fisso”

Siamo anche noi curiosissimi di sapere quali siano le nuove città interessate dall’accordo, ma per ora non sono state comunicate. Terremo costantemente sotto controllo anche il sito ufficiale di

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: