oneplus one

Tramite un post pubblicato sul proprio Blog, OnePlus ha annunciato la rottura dei rapporti con Cyanogen Inc che fino ad ora aveva fornito il software sui dispositivi della casa cinese.

L’azienda, dopo questa comunicazione che ha messo in allarme tutti i possessori di OnePlus One, ha poi pubblicato una lista sugli aggiornamenti futuri in formato FAQ. Per il momento, gli utenti che subiranno maggiormente il disagio sono gli indiani che domani riceveranno ufficialmente il OnePlus One ma non gli aggiornamenti della CyanogenMod 11s e 12s che potranno installare solo manualmente la ROM e non nella modalità automatica proposta via OTA. Fuori dall’India invece gli utenti riceveranno ancora gli ultimi aggiornamenti, almeno per il momento; quel che è certo è che OnePlus è gia al lavoro per lo sviluppo di una ROM proprietaria che sostituirà quella Cyanogen.

OnePlus, inoltre, pone l’accento su alcune delle funzionalità presenti sui dispositivi come Clear Image, i temi, le gesture, il double tap to wake e altre, che non sono state sviluppate da Cyanogen Inc. ma sono proprietarie e per questo motivo verranno introdotte anche nella nuova ROM che vedrà uscire una prima build verso la fine di Dicembre, mentre per la versione stabile e definitiva bisognerà attendere febbraio.