OnePlus 6 scalda i motori: già in rete il primo teaser

OnePlus 6 scalda i motori: già in rete il primo teaser

OnePlus 6 sarà il nome commerciale scelto dalla giovane società cinese per la presentazione del suo primo smartphone Android top di gamma del 2018 caratterizzato dal processore Snapdragon 845. Nessun salto generazionale – almeno dall’appellativo che farà da contraltare alla disponibilità sul mercato – o nomi particolari, come caldeggiato invece in precedenza, dal momento che OnePlus ha scelto di proseguire il filo logico intrapreso lo scorso anno con il lancio di OnePlus 5 e l’annessa versione 5T.

Una indicazione, questa, senz’altro importante, che fa il paio con quella che sarà la presentazione ufficiale del già attesissimo smartphone. Il sentore lo avevamo già avuto in più di una circostanza, complice la scarsa disponibilità degli attuali modelli presso lo store ufficiale OnePlus e, soprattutto, per il continuo reiterarsi di voci e indiscrezioni, e oggi abbiamo addirittura la conferma: OnePlus 6 arriverà prima del tradizionale periodo di inizio giugno.

A scaldare i motori è lo stesso produttore cinese, che ha deciso di divulgare in pompa magna un primo teaser ufficiale riguardante il suo nuovo dispositivo top di gamma. Nessuna segnalazione particolare in termini di caratteristiche o tempi di uscita effettivi, dal momento che l’azienda sgombera qualsivoglia voce con un più accomodante “6et ready”. Come dire, OnePlus chiede ai suoi aficionados se siano già pronti alla presentazione di OnePlus 6 e siamo certi che la risposta degli utenti sarà senz’altro positiva. Il teaser è per l’occasione contornato da un breve video che mostra una delle caratteristiche distintive dello smartphone: la potenza e la velocità di esecuzione. E su questo non avevamo grossi dubbi.

La “palla” passa adesso al produttore cinese, che a questo punto risponderà a brevissimo. Forse addirittura a fine aprile, come caldeggiato nelle ultime indiscrezioni. Siamo curiosi, ad ogni modo, di capire quali saranno le strategie di OnePlus per questo già scoppiettante inizio di 2018, e la speranza è che i prezzi di listino anticipati ieri siano completamente fuorvianti rispetto alla realtà. Anche perché verrebbe definitivamente meno l’etichetta “Flagship Killer” della quale la stessa OnePlus si è fatta ambasciatrice da ormai qualche anno.

FONTE: PhoneArena

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: