OnePlus 5, uscita prevista entro fine giugno. Il display sarà ancora Full HD

OnePlus 5

Poco più di un mese di attesa prima di scoprire le caratteristiche integrali del prossimo OnePlus 5. Il debutto sul mercato dell’attesissimo smartphone Android top di gamma 2017 si concretizzerà infatti prima dello spirare del mese di giugno, disegnando idealmente un arco temporale tutto sommato afferente al suo diretto predecessore (che, ricordiamo, ha visto la luce durante il corso della giornata del 14 giugno 2016, ndr). Sono queste le ultime voci di corridoio apparse in rete e confermate in data odierna da Kumamoto Technology a mezzo del <<solito>> portale cinese Weibo, che non ha poi mancato di far una sorta di punto della situazione.

Tra solide conferme e qualche smentita, lo scenario attorno al prossimo OnePlus 5 sta infatti mestamente prendendo forma. Se da un lato il dispositivo è stato confermato direttamente dallo stesso produttore di Shenzhen (inequivocabile è in tal senso l’immagine teaser del CEO Pete Lau), dall’altro c’è da fare i conti con svariate indiscrezioni che, nel corso di queste ultime settimane, hanno avuto il merito di anticipare le peculiarità distintive del nuovo smartphone OnePlus. Ebbene, dopo aver snocciolato l’arco temporale di uscita, Kumamoto Technology ha poi proseguito il discorso focalizzando più che altro l’attenzione sulla scheda tecnica del dispositivo.

OnePlus 5 sarà un vero e proprio top di gamma e il punto di partenza, come ormai acclarato, verterà sul processore Snapdragon 835 di Qualcomm. Affiancato, precisa la fonte di cui trattasi, da sei gigabyte di memoria RAM LPDDR4. Non otto, dunque, come invece sostenuto fino a qualche giorno addietro, bensì un quantitativo (peraltro ingente e bastevole) afferente con il modello (od i modelli, se volete) attualmente in commercio. Una seconda precisazione riguarda l’autonomia: ci sarà ancora la tecnologia di ricarica rapida proprietaria <<Dash Charge>>, sebbene ulteriormente potenziata e migliorata (circa il 25% nella velocità di ricarica, sottolinea la fonte), ma soprattutto una batteria da 3.600mAh. Anche qui, soppiantate le voci che vedrebbero una riduzione dell’unità a soli 3.000mAh; a completare il mosaico è poi lo storage, dall’alto dei suoi 128 gigabyte, mentre vi è invece una conferma per ciò che riguarda la doppia fotocamera posteriore, collocata tuttavia orizzontalmente (in stile iPhone 7 Plus, Huawei P10 Plus o Honor 8 Pro, tanto per intenderci) e non invece in modo verticale, come facevano intuire immagini precedenti.

Un mosaico dunque quasi del tutto definito, nel quale si iscrive però un’altra notizia, riportata dall’affidabile Mocha RQ: OnePlus 5 metterà nuovamente in mostra un pannello a risoluzione Full HD. Niente stravolgimenti o risoluzioni esose, insomma, che unitamente ad un leggero incremento della batteria e di una maggiore efficienza del processore, potrebbero far del nuovo smartphone OnePlus una valida soluzione in termini di durata della batteria.