OnePlus 5

Poco meno di una manciata di ore prima dell’ufficialità dell’attesissimo OnePlus 5, nuovo top di gamma 2017 pronto a sparigliare le carte nel segmento più rinomato ed importante del mercato mobile. Il produttore di Shenzhen è tutto sommato riuscito a tenere il riserbo su ciò che caratterizzerà il successore di OnePlus 3T, arrendendosi pur tuttavia ad una gran mole di indiscrezioni – peraltro condite e suffragate da immagini dal vivo – rimbalzate in rete nel corso della giornata di ieri.

Ad una analisi sommaria e senza conclusioni finali a firma di The Verge – che ha confermato, in buona sostanza, l’elemento principe di OnePlus 5, ossia la doppia fotocamera posteriore, suggellata dalla patnership con l’esperto DxOMark – hanno fatto seguito svariati contenuti multimediali tra immagini e video, pronti a svuotare di contenuti la presentazione ufficiale che OnePlus ha già programmato per le 18:00 italiane di oggi (20 giugno 2017, ndr). E così, dopo il render stampa divulgato da Evan Blass a mezzo Twitter, è la volta dell’unboxing, con tanto di cover ufficiali molto simili nella loro tipologia e struttura a quelle inaugurate dalla società di Shenzhen sin dai tempi del lancio di OnePlus 2.

La galleria di immagini, riportata in calce all’articolo e proveniente dalle pagine del prolifico social network cinese Weibo, è tutto sommato credibile e verosimile. Potremmo considerarla quasi ufficiale, visti i numerosi rimandi e conferme. I dettagli fanno in tal senso la differenza, ad incominciare dalla preziosissima confezione esterna nel quale alberga OnePlus 5: la scatola riprende le scelte stilistiche di OnePlus 3/3T (involucro esterno bianco, con inserti in rosso e numero cinque in bella mostra), mettendo peraltro in rilievo una frase (<<Dual Camera. Clearer Photos>>) già anticipata dal packaging divulgato in anteprima lo scorso 2 giugno dalla redazione di Android Authority.

L’interno rigorosamente a tinte rosse ospita per l’appunto OnePlus 5, la cui facciata principale è ancora nella colorazione nera. Il design dello smartphone è identico al render di Evan Blass, ed una conferma ulteriore l’abbiamo anche per ciò che riguarda l’immagine posteriore, con la doppia fotocamera collocata nella parte alta e le antenne a scandire le porzioni superiori ed inferiori del dispositivo. L’immagine è infine completata dalle cover ufficiali, le stesse disponibili per OnePlus 3/3T: SandStone Black, Black Apricot, Rosewood e Karbon. Insomma, tante conferme in attesa dell’ora <<X>>, programmata oggi alle 18:00 italiane con l’evento di lancio di OnePlus 5.