OnePlus 5 sempre più vicino: OnePlus 3T fuori produzione dal 1 giugno

    OnePlus 5 OnePlus 3T

    L’approdo sul mercato di OnePlus 5 si fa sempre più concreto ed a confermarlo sono svariati fattori, anche del tutto impliciti ed indiretti. Non soltanto indiscrezioni (per quanto ancorate, almeno finora, alla sola presenza della doppia fotocamera posteriore), ma anche e soprattutto ufficialità centellinate dalla stessa compagnia con base operativa a Shenzhen. Come quella che alberga in queste ultime ore all’interno delle pagine del forum ufficiale della società e riguardante, nello specifico, la sorte dell’attuale (e fortunato) modello in commercio.

    <<Ultima chiamata per acquistare OnePlus 3T>>. La frase, ripresa dal post di Steven G, è così eloquente a tal punto da non lasciar spazio ad incertezze alcuna. L’esperienza del top di gamma Android presentato a novembre scorso come mero aggiornamento di OnePlus 3 (che aveva fatto invece il suo debutto a metà giugno, se ricordate bene) volge al termine: poche scorte prima di un esaurimento pressoché totale e non più ripristinabile. L’addio sul mercato di OnePlus 3T è infatti fissato per il prossimo uno giugno: in soldoni, chiunque voglia acquistare l’attuale top di gamma OnePlus – peraltro disponibile nella sola variante da 64 gigabyte di spazio di archiviazione interno – avrà cinque giorni di tempo a far data da oggi, venerdì 27 maggio. Il prezzo di listino resta invariato (439 euro, con spese di spedizione gratuite), così come le colorazioni disponibili (Gunmetal e Soft Gold) e con una spedizione attesa entro quattro giorni (e non, dunque, immediata, come invece occorso fino a qualche settimana fa).

    Un annuncio che riprende per intero quanto orchestrato in precedenza per OnePlus 3T Midnight Black, versione limitata (ed apprezzata, tanto da esser <<spazzolata>> in poco tempo dagli utenti) del flagship del produttore cinese impreziosito da una colorazione total black. Tanti segnali che portano insomma ad una cosa sola: OnePlus 5 è pronto a far il suo debutto sul mercato. Giugno sarà infatti il mese indiziato all’ufficializzazione (da valutare se attorno alla metà od alla fine) ed è già altissima l’attesa di utenti ed appassionati per la prossima fatica della società di Shenzhen.

    OnePlus 5 avrà due caratteristiche distintive, come confermato dal co-fondatore Carl Pei: la fotocamera e la batteria. Per quanto riguarda il primo frangente, sembra esser ormai scontata l’implementazione di una doppia fotocamera sulla parte posteriore, e al di là delle scelte meramente hardware a far la differenza potrebbe essere la patnership ufficializzata qualche giorno addietro con lo specialista DxOMark. Relativamente all’autonomia, ci aspettiamo una batteria simile (se non addirittura maggiore, a detta di alcuni rumors) a OnePlus 3T, con il contributo del processore Snapdragon 835 di Qualcomm che, a differenza della generazione precedente, promette potenza e consumi ulteriormente ridotti.

    Di OnePlus 5 si sa ad ogni modo poco, e l’azienda ha per il momento provveduto ad ufficializzare soltanto quattro caratteristiche: la presenza del jack audio da 3.5 millimetri (collocato sulla parte alta del device, sulla scorta di OnePlus One, OnePlus 2 e OnePlus X), l’impiego del processore Snapdragon 835 e di un lettore di impronte digitali confermato ancora frontalmente (verosimilmente incorporato nel tasto home centrale).

    VIAPhoneArena
    CONDIVIDI