Ancora dettagli sul prossimo OnePlus 5. Dopo il “giallo” sulla presenza o meno del jack da 3.5mm, la società ha finora rilasciato tante dichiarazioni sul nuovo device: ad esempio, il CEO ed il co-fondatore dell’azienda Pete Lau ha affermato che OnePlus 5 dispone del potente processore Qualcomm Snapdragon 835 (lo stessoa bordo del Samsung Galaxy S8 USA), mentre il co-fondatore Liu Zuoto ha confermato che il lettore per le impronte digitali sarà situato sulla parte anteriore.

Sommando tutti i pezzi del puzzle è possibile formare un identikit non ufficiale del nuovo dispositivo, il quale dovrebbe disporre di un display da 5,5 pollci con risoluzione 2K, SoC Qualcomm Snapdragon 835, sistema operativo Android 7.1.1, 6GB di memoria RAM, 64GB/128GB di spazio di archiviazione interno con memoria UFS 2.1, sensore per le impronte digitali anteriore e una batteria da 3600 mAh con supporto Dash Charge.

A queste informazioni vanno aggiunte le ultime novità rilasciate direttamente dal CEO, il quale ha affermato su Weibo (noto social network cinese) che OnePlus 5 sarà il device top di gamma più sottile al mondo e che questa peculiarità sarà comunque in grado di non incidere negativamente sull’esperienza d’uso del dispositivo, affermando testuali parole: “penso che questo sia il device flagship più sottile, cosa che non sacrificherà alcun aspetto dell’esperienza utente”.

Di seguito lo screenshot della dichiarazione appena citata:



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:

  • fulvio cas

    Lo spessore potrebbe essere una caratteristica che fa la differenza….Meglio senz’altro delle innovazioni stile Samsung. Trovo infatti il display sfondato di S8 inutile e scomodo.