OnePlus 5

OnePlus ha quest’anno puntato in via esclusiva sulla tinta scura per il suo nuovo top di gamma del 2017, cestinando di fatto – almeno inizialmente – la ribattezzata versione <<Soft Gold>> del fortunato predecessore. Non sarebbe invero un azzardo auspicare il lancio di un OnePlus 5 impreziosito per l’appunto dalla presenza di una tonalità oro, magari accompagnata – alla stregua di quanto orchestrato con OnePlus 3 e OnePlus 3T, oltre che del medio-gamma OnePlus X – da un frontale rigorosamente a sfondo bianco. Indicazioni decisive vengono in tal senso offerte dall’agenzia governativa cinese TENAA, nel cui database campeggia proprio una opzione inequivocabilmente <<gold>> dedicata all’ultimo portabandiera in campo Android del produttore cinese.

OnePlus non è di certo nuova nel lanciare in corso d’opera varianti di colore. Ad esempio, ad inizio di quest’anno OnePlus 3T venne dapprincipio confezionato nell’edizione limitata Colette – dedicata per l’appunto ai vent’anni del noto marchio di design francese – traslata poi mestamente nella quotatissima Midnight Black, musa ispiratrice anche dello stesso OnePlus 5 (almeno per quel che riguarda la potente versione caratterizzata da 8 gigabyte di memoria RAM e 128 gigabyte di spazio di archiviazione interno). L’approdo sul mercato di una variante simil Soft Gold potrebbe tuttavia consumarsi entro lo spirare dell’anno in corso, sebbene non sono ancora emerse posizioni ufficiali da parte della stessa OnePlus.

Per il momento OnePlus 5 resta confermato nelle sue due versioni Slate Gray (caratterizzata da 6 gigabyte di memoria RAM e 64 gigabyte di storage) e Midnight Black (8GB RAM/128GB di spazio interno), con una disponibilità effettiva sul mercato programmata a far data dal 27 giugno prossimo, ore 1:01 italiane (la preliminare fase dei pre-ordini, attivata negli scampoli successivi alla presentazione ufficiale, si è infatti ormai chiusa). Sullo sfondo resta tuttavia nettissima la presenza di una versione oro, pronta a completare il mosaico di tonalità di uno degli smartphone più potenti di questo 2017.