OnePlus 5, l’ora X si avvicina: presentazione prevista il 15 giugno?

    OnePlus 5

    OnePlus 5 ha una data di lancio. Possibile e per certi versi assai verosimile, benché manchino ancora i crismi dell’ufficialità. Bisognerà pertanto pazientare ancora un po’ ed attendere conferme o smentite da parte della stessa OnePlus, chiamata a rispondere in modo inequivocabile all’indiscrezione che circola in rete da ormai qualche ora. Il nuovo smartphone Android top di gamma in salsa 2017 potrebbe infatti esser presentato durante il corso della giornata del 15 giugno. Un giorno prima della data che, esattamente un anno or sono, aveva scandito il debutto del diretto predecessore.

    L’indiscrezione, benché non ancora confermata, è assai plausibile, dal momento che fa riferimento espresso ad una mail interna trapelata in queste ultime ore, all’interno della quale è per l’appunto riportata la data del 15 giugno come presentazione ufficiale di OnePlus 5. In attesa di conferme o smentite di sorta, possiamo ritenere comunque valido l’arco temporale designato, specie per due ordini di ragioni: in primo luogo, la dipartita ufficiale di OnePlus 3T, fissata per il primo giugno. Difficile pensare infatti che lo store dell’azienda di Shenzhen possa esser svuotato per diverso tempo della presenza di uno smartphone. Secondariamente, possiamo far riferimento alle stesse parole proferite da OnePlus, che ha confermato da ormai qualche settimana l’intenzione di lanciare sul mercato il suo nuovo flagship durante il <<corso dell’estate>>. Che potrebbe significare, tutto sommato, una commercializzazione programmata per il 22 giugno, ossia sette giorni più tardi dall’ufficializzazione.

    OnePlus 5 si avvicina insomma a grandi passi, e aspettiamo adesso conferme o smentite da parte dell’azienda cinese con riguardo alla data sopra riportata. Le caratteristiche hardware restano ancora un mistero, anche se sono già diversi i punti fissi, alcuni dei quali confermati ufficialmente dalla stessa OnePlus: si pensi, ad esempio, allo Snapdragon 835, ma anche al lettore di impronte digitali collocato nella parte frontale e, soprattutto, alla doppia fotocamera posteriore, già oggetto di svariate indiscrezioni.

    VIAGizMoChina
    CONDIVIDI