OnePlus 5, immagine mostra doppia fotocamera verticale e assenza di antenne

0
OnePlus 5, nuovi schizzi rivelano dual camera posteriore e retro in ceramica

OnePlus 5 farà della (doppia) fotocamera la propria caratteristica di maggior rilievo. E’ un po’ il <<segreto di pulcinella>>, in ragione delle continue indiscrezioni e, soprattutto, delle molteplici immagini fatte trapelare in rete, nelle quali è inequivocabile il cambiamento sostanziale apportato dal produttore di Shenzhen rispetto al fortunato modello in commercio.

A questo devono aggiungersi altre due considerazioni. In primo luogo, le parole del co-fondatore Carl Pei, che ravvisa proprio nel comparto fotografico e nell’autonomia le peculiarità distintive del nuovo smartphone OnePlus. E in questa direzione va poi iscritto il rapporto di collaborazione che la stessa società cinese ha ufficializzato di recente con lo specialista DxOMark, nel tentativo di migliorare concretamente l’esperienza multimediale dei prossimi prodotti a firma OnePlus.

Tralasciando qualsivoglia discorso sul prezzo di listino (che potrebbe toccare cifre mai raggiunte finora dall’azienda presente sul mercato mobile da ormai qualche anno), ci si aspetta insomma uno smartphone che possa bissare il successo raccolto dall’attuale OnePlus 3T, affinando conseguentemente alcuni punti nevralgici. Mancano ancora informazioni importanti sul dispositivo, visto che tutto sembra ruotare attorno all’adozione di una doppia fotocamera posteriore. Confermata peraltro una volta in più da una nuova immagine divulgata in rete dalle pagine della piattaforma cinese Weibo, sempre in prima linea quando c’è da dare <<in pasto>> nuove indiscrezioni e con una affidabilità a ranghi alterni.

La foto, rigorosamente dal vivo, potrebbe mostrarci quel che costituirà l’aspetto estetico definitivo di OnePlus 5. Che, a prima vista, sembra riprendere le scelte di design inaugurate dal produttore con l’attuale modello in commercio, fatta eccezione per qualche elemento di differenziazione. In primo luogo, il modulo fotografico: i due sensori, inframmezzati dal flash LED, sono infatti posti verticalmente, confermando dunque appieno le strategie dell’azienda cinese. Il telaio, infine, mette in mostra una scocca dalla colorazione simile a quella di OnePlus 3 e con una curvatura laterale ancora più accentuata: da segnalare l’assenza totale di bande di antenna orizzontali (poste nelle parti superiori ed inferiori nel modello precedente) e del lettore di impronte digitali, verosimilmente confermato nella faccia frontale (ancora sconosciuta).

OnePlus 5 dovrebbe essere ufficializzato durante il corso del mese di giugno con una disponibilità effettiva attesa già nelle settimane successive.