inviti OnePlus 5

OnePlus 5 continua a catalizzare la scena della rete, scandendo di fatto l’attesa tra gli appassionati mediante copiose notizie e conferme provenienti da fonti diverse tra loro. Messa da parte ogni polemica inerente l’aspetto estetico, il mosaico di caratteristiche e scheda tecnica del nuovo smartphone OnePlus può adesso arricchirsi di due altre conferme: la presenza di memorie di tipo UFS (Universal Flash Storage) e del jack audio da 3.5 millimetri.

La prima componentistica è già stata ufficializzata a mezzo del social network cinese Weibo dal co-fondatore e CEO di OnePlus, Liu Zuohu (meglio noto come Pete Lau), il cui recente post è tanto criptico quanto inequivocabile. Il dirigente osserva infatti che le tecnologie UFS sono ormai diventate un punto di riferimento per gli smartphone top di gamma, e logica impone che anche OnePlus 5 potrà beneficiare delle performance delle prestanti memorie, già peraltro incastonate sui precedenti OnePlus 3 e OnePlus 3T. Il neonato dispositivo di casa Shenzhen si staglierà infatti come un terminale di fascia altissima e, considerato anche il probabile aumento di prezzo (un contest dei giorni scorsi ha confermato la cifra di 550 euro, anche se resta ancora da valutare se inerente alla versione da 6 od a quella da 8 gigabyte di memoria RAM), non sarebbe un azzardo auspicare un inserimento delle più recenti memorie UFS di tipo 2.1, già impiegate su alcuni prodotti top di gamma della concorrenza. Ad ogni modo, il vantaggio dell’adozione di una tale componentistica è indubbiamente di rilievo: rispetto alle controparti eMMC, le memorie UFS garantiscono infatti tempi di lettura e scrittura di molto superiori.

Per ciò che riguarda la seconda caratteristica, non abbiamo ancora una ufficialità – anche se possiamo considerarla ufficiosa se soltanto consideriamo le parole proferite tempo addietro dal co-fondatore Carl Pei – dal momento che trattasi di una indiscrezione, tutto sommato plausibile e verosimile. Nel corso della giornata di ieri è infatti emersa una nuova immagine raffigurante il prossimo OnePlus 5, che fa il punto della situazione relativamente alla porzione inferiore dello smartphone. L’immagine è come detto plausibile in quanto riprende per intero lo stesso design già ufficializzato da OnePlus: tra gli elementi più in voga spiccano senza dubbio la doppia fotocamera posteriore posta orizzontalmente, ma anche le bande di antenna e, soprattutto, il jack audio da 3.5 millimetri, confermato accanto al connettore USB Type-C.

OnePlus 5 sarà presentato giorno 20 giugno alle ore 18:00 italiane. Qualche giorno di attesa, dunque, prima di poter scoprire in modo integrale le strategie dell’azienda cinese per il 2017.

via, via