OnePlus 4

L’incalzante attesa verso il prossimo OnePlus 3T – versione aggiornata dell’apprezzato smartphone top di gamma presentato soltanto pochi mesi addietro – viene spezzata mestamente dalle prime indiscrezioni aventi ad oggetto OnePlus 4. Ci addentriamo invero in un discorso tutto in divenire, proiettandoci già al 2017 inoltrato, allorquando la prolifica società di Shenzhen toglierà il velo al suo quinto dispositivo animato dal sistema operativo Android.

L’arco temporale è insomma abbastanza dilatato, e le sommarie informazioni riportate dovranno giocoforza esser confermate già a partire dai mesi a seguire (o chissà magari dalle prossime settimane). Si immagina tuttavia un cambio di rotta inequivocabile rispetto al passato. Se OnePlus 3T prosegue (e migliora) la strada maestra tracciata con il dispositivo messo in commercio lo scorso giugno, il prossimo OnePlus 4 vuol stravolgere un assetto ben rodato e apprezzato. Al netto delle migliorie hardware che andranno di pari passo con la catalogazione dello smartphone nel segmento top di gamma (si pensi al processore Snapdragon 830, come chiacchierato qualche giorno or sono, od al quantitativo monstre di 8 gigabyte di memoria RAM erroneamente affibbiati all’ormai prossimo OnePlus 3T), il nuovo dispositivo firmato OnePlus si staglierà in primo luogo per una rivisitazione della parte estetica, punto caro ed attenzionato nel quartier generale della compagnia.

Sì, perché a detta delle indiscrezioni dell’ultima ora, OnePlus 4 potrebbe attingere al lavoro orchestrato su OnePlus X, impreziosito per l’appunto da una costruzione certosina e aspetto estetico di assoluto pregio: la scocca dello smartphone verterebbe pertanto sulla doppia implementazione di metallo e vetro, con quest’ultimo pronto a caratterizzare la parte posteriore del dispositivo. E restando su quest’ultimo frangente, possiamo prender visione della seconda miglioria: il comparto fotografico, già migliorato su OnePlus 3T. L’azienda cinese potrebbe infatti adottare un sensore in configurazione doppia, espediente utile non soltanto per accrescere la qualità degli scatti ma anche e soprattutto per essere conforme ai dettami della realtà aumentata, <<in stile>> Phab 2 Pro di Lenovo.

I rumors puntano il dito anche sul display di OnePlus 4, che potrebbe passare a 5.3 pollici seppur a risoluzione maggiore (QHD). E per compensare il tutto ci sarebbe persino una batteria da 4.000mAh. Insomma, un vero e proprio complete package, che però potrebbe riverberarsi in un listino più elevato: OnePlus 3T aprirà la strada alla soglia fisiologica delle 400 euro, ed è plausibile che anche il prossimo OnePlus 4 possa rientrare di diritto in quelle cifre.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteGalaxy A5 (2016), in rilascio la patch di Novembre 2016
Prossimo articoloAmazon Music Unlimited in arrivo in Europa