OnePlus 3T

L’affannosa corsa a specifiche hardware roboanti potrebbe trovare nel prossimo OnePlus 3T un nuovo punto di svolta, mettendo a nudo valori e primari finora mai raggiunti su un dispositivo mobile. Sì, perché a detta di alcune indiscrezioni dell’ultima ora, il nuovo smartphone OnePlus – atteso al debutto nella giornata di martedì 15 novembre – potrebbe esser impreziosito, tra le altre cose, dal quantitativo monstre di 8 gigabyte di memoria RAM. Roba da fare invidia anche a notebook di fascia altissima.

Il ritocco verso l’alto della scheda tecnica sta forse assumendo connotati esagerati, ed i sei gigabyte di memoria RAM portati in dote dall’attuale modello (dapprincipio criticati per una gestione software troppo aggressiva, tali da assottigliare i benefici rispetto a smartphone con valori ben più risicati) potrebbero addirittura esser spazzati via in appena una manciata di mesi. L’indiscrezione è ancora tutta da verificare, ma il discorso può in fondo non esser sbagliato se è vero che la lettera <<T>> contrassegnante la nuova ed aggiornata versione di OnePlus 3 farà riferimento alla parola <<Turbo>>. Che è già sintomo di potenza e forza bruta.

Nell’ufficializzare l’arrivo sul mercato di OnePlus 3T, la stessa compagnia di Shenzhen ha infatti rimarcato – almeno per il momento – i benefici del processore Snapdragon 821, mettendo in rilievo un grafico che mostra l’incremento di potenza del nuovo chipset rispetto al <<vecchio>> ma ancora affidabile Snapdragon 820. Insomma, il nuovo smartphone sarà un concentrato di componentistiche hardware da primo della classe e chissà che a queste non possano aggiungersi i fatidici otto gigabyte di memoria RAM. Tanto per non farci mancare nulla.

Il discorso su OnePlus 3T è tuttavia lungi dall’esser già definito. Le certezze sono al momento poche tra conferme ufficiali (lo Snapdragon 821 per l’appunto) ed ipotesi ufficiose (l’adozione del pannello Optic AMOLED, in ragione delle parole inequivocabili proferite dal co-fondatore Carl Pei nello smentire l’utilizzo di display di tipo LCD). A queste potremmo anche aggiungere la presenza out-of-box di Android Nougat 7.0 (che arriverà su OnePlus 3 entro fine mese, seppur sotto forma di Community Build) ed al quantitativo di storage da 128 gigabyte, mentre restano ancora dubbi per quanto concerne la dimensione del display (5.5 pollici o 6.1 pollici) e la fotocamera (in molti caldeggiano l’utilizzo del nuovo e prestante sensore Sony IMX398 impreziosito da apertura focale f/1.7).

Insomma, comunque vada OnePlus 3T si preannuncerà un concentrato di potenza e forza bruta, anche qualora gli otto gigabyte di memoria RAM non dovessero far capolino sullo smartphone.

via



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:

  • Nikola87

    Quanto spreco…

  • Mario I/O

    Preferirei di gran lunga mantenere gli attuali 6Gb in cambio di una batteria da > 4k mah.

  • Andy

    Ma non vi rendete conto di quello che scrivete?!? Lo Snapdragon 821 NON supporta 8GB.. ma informatevi sto OnePlus 3T che tutti stanno descrivendo è ridicolo.. assurdo che la gente ci creda