OnePlus 3 OxygenOS 3.5.3

Non sarà Android Nougat 7.0 – confermato ufficialmente seppur con tempistiche ancora sconosciute – ma la notizia è altrettanto interessante: OnePlus 3 sta ricevendo in queste ore un nuovo aggiornamento di sistema, inverando appieno le promesse della compagnia di Shenzhen concernenti un deciso cambio di rotta in termini di supporto software dei propri dispositivi. L’ultimo smartphone Android griffato OnePlus abbraccia dunque OxygenOS 3.5.3 Community Build, per inciso il ramo parallelo di sviluppo dell’interfaccia grafica proprietaria strutturata ancora secondo i paradigmi di Android Marshmallow 6.0.1.

L’aggiornamento ha un peso specifico di 98 megabyte ed include svariate migliorie alla release divulgata durante le scorse settimane. Il changelog è abbastanza risicato nel delineare i suoi punti chiave, ma possiamo confermare l’inclusione delle patch di sicurezza Android relative al mese di ottobre, alla stregua di OnePlus X (che da oggi, ricordiamo, è ufficialmente iscritto nel novero di smartphone dotati di sistema operativo Android Marshmallow). L’elemento di maggior spicco concerne indubbiamente la possibilità di rimuovere alcune applicazioni proprietarie di sistema aggiunte da OnePlus in occasione del rilascio della prima Community Build: il rimando va, nello specifico, all’app meteo (adesso in lingua italiana), Gestione File, Registratore e Music Player.

OxygenOS 3.5.3 Community Build di OnePlus 3 va inoltre a modificare – in termini meramente estetici – l’applicazione contatti, mentre permangono pur tuttavia alcuni bug e storture software palesatesi nel corso delle precedenti release: su tutti, l’impossibilità di abbassare completamente l’audio dello smartphone. Riportiamo ad ogni modo di seguito il changelog ufficiale dell’aggiornamento in questione, già disponibile a mezzo OTA (Over The Air) da qualche ora:

  • Orologio AOSP diventa il predefinito
  • Aggiunta la possibilità di rimuovere alcune app preinstallate, come FileManager, Meteo, Registratore, Music Player
  • Aggiunti gli screenshot estesi: potete salvare uno screenshot più lungo di una sola schermata
  • Aggiunto firewall per rete mobile, ovvero potete controllare quali app avranno accesso alla rete mobile
  • Aggiunte impostazioni per i contatti preferiti nella modalità di notifica con priorità
  • Aggiustamenti al menu dei messaggi, aggiunta un’opzione per far vibrare il telefono alla ricezione di un SMS
  • Re-design dei contatti
  • Fix per un bug che impediva agli utenti community build di flashare le build ufficiali
  • Bug fix generici

Ricordiamo altresì che l’aggiornamento di cui trattasi per OnePlus 3 è indirizzato unicamente ai tutti coloro i quali partecipano al programma di test Community Build, chiamati in causa dalla azienda cinese ad esprimere valutazioni e feedback sull’upgrade in discorso.

via



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: