OnePlus 3 Dash Charge

OnePlus 3 riceve in queste ultime ore un nuovo aggiornamento di sistema: trattasi di OxygenOS 3.2.8, strutturato ancora secondo i paradigmi del sistema operativo Android Marshmallow 6.0.1 e caratterizzato da svariate migliorie e implementazioni, alcune delle quali prese <<in prestito>> dal programma Community Build inaugurato a settembre e dal più recente OnePlus 3T.

Inizialmente circoscritto ad un numero limitato di utenti, il rilascio del nuovo software si invererà gradualmente via OTA (Over The Air) già a partire dai prossimi giorni. Changelog alla mano, possiamo menzionare alcune novità che vanno ad affiancarsi all’immancabile risoluzione di bug e storture palesatesi con la release precedente: nel novero di questi spicca indubbiamente la registrazione video a 1080P e 60 frame per secondo, pronto a migliorare il flusso multimediale catturato dalla fotocamera posteriore da 16 megapixel (sensore Sony IMX298 con apertura focale f/2.0).Non manca altresì un lavoro di ottimizzazione delle applicazioni, e in tal senso è inequivocabile il richiamo di Snapchat, in ossequio alla risoluzione dei problemi con video-chiamate e lag durante lo scrolling.

Questo è ad ogni modo il changelog completo a contorno dell’aggiornamento per OnePlus 3:

  • Aggiunta la registrazione video in 1080P a 60FPS.
  • Aggiunte le chiamate di emergenze in India tramite la tripla pressione del tasto accensione.
  • Ottimizzazioni per Snapchat: risolti i problemi con video-chiamate e lag durante lo scrolling.
  • Migliorata la stabilità di sistema.
  • Bug Fix generali.

OnePlus 3 continua insomma ad essere aggiornato, confermando con i fatti l’intenzione della società di Shenzhen di non abbandonare l’originario smartphone top di gamma presentato a metà giugno scorso. L’attesa è adesso tutta rivolta verso il nuovo corso Android Nougat 7.0, che potrebbe esser rilasciato – seppur dapprincipio sotto forma di Community Build – già durante i prossimi giorni o comunque entro lo spirare del mese di novembre.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteXiaomi Mi Mix sceglie Microsoft: pre-installati Cortana e suite Office
Prossimo articoloAmazon offerte lampo, le proposte di oggi disponibili nel portale