OnePlus 3 e 3T insieme a Play Protect contro la Factory Mode

OnePlus 3 e 3T insieme a Play Protect contro la Factory Mode

Se siete possessori di uno tra OnePlus 3 e 3T avrete sicuramente ricevuto nelle ultime settimane l’ultimo aggiornamento che porta la OxygenOS alla versione 5.0.1. Si tratta del nuovo firmware arrivato proprio negli ultimi giorni di dicembre e lanciato insieme alle ultime patch di sicurezza Android per risolvere diversi bug e portare diverse nuove funzioni ai dispositivi.

Nonostante le buone intenzioni della società cinese, il nuovo aggiornamento non ha fatto che creare problemi agli utenti di OnePlus 3 e 3T, ma non solo. Anche Play Protect – il servizio Google che ormai da mesi si occupa di rilevare app dannose per i nostri smartphone Android – si trova disturbato da questo firmware arrivato sui due smartphone.

OxygenOS 5.0.1 sembra avere una versione della Factory Mode non proprio di buona qualità, visto che il servizio risulta essere dannoso per Google tanto da richiederne la rimozione.

Factory Mode OnePlus 3 e 3TPer chi non lo sapesse, la Factory Mode è una modalità nata dall’applicazione EngineerMode ed utilizzata nella fase di produzione dello smartphone. Anche il supporto post-vendita sfrutta questo servizio per le varie diagnosi del dispositivo in caso di problemi e necessità di assistenza. Gli utenti, ovviamente, si ritrovano però impossibilitati a rimuoverlo in quanto si tratta pur sempre di un app di sistema e necessaria alla “sicurezza“.

Purtroppo non resta che silenziare attualmente questo tipo di notifiche da parte di Play Protect in attesa che la società cinese rilasci un aggiornamento per la risoluzione di questo fastidioso problema causa di fastidi per tutti i possessori di OnePlus 3 e 3T.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: