OnePlus 2

La emergente casa produttrice cinese OnePlus creatrice di top di gamma molto interessanti ha iniziato a rilasciare l’aggiornamento per il suo modello di punta OnePlus 2, del sistema operativo installato nel dispositivo: OxygenOS. Esso è un fork basato su Android, ovvero uno sviluppo indipendente da parte dell’azienda riguardante perlopiù l’interfaccia utente, del sistema operativo del robottino.

La nuova versione dell’aggiornamento OnePlus 2 risponde al nome di OxygenOS 2.1.2 e ne andiamo subito a vedere le novità di seguito. Sono presenti alcune migliorie all’app della fotocamera, che diventa anche più veloce, e una correzione di bug al formato RAW sempre con le app per la fotocamera.

Inoltre è stata aggiunta la possibilità di personalizzare le icone e la possibilità di impostare uno sfondo per la schermata di blocco. Infine ci sono anche delle correzioni di bug negli aggiornamenti di sistema e un miglioramento generale delle prestazioni.

OnePlus e' disponibile online da Amazon.it a soli € 380,47

Vi rinfreschiamo la memoria sulle specifiche più importanti di OnePlus 2, top di gamma che monta un display da 5,5 pollici con risoluzione di 1080 x 1920 pixel. Sul piano hardware abbiamo un processore Snapdragon 810 octa core che va fino a 1,82 Ghz, 3 o 4 GB di memoria RAM e 16 o 64 GB di memoria interna non espandibile, a seconda della versione che si acquista. Le fotocamere sono rispettivamente da 13 e 5 Megapixel di risoluzione.

  • Francesco Pinizzotto

    Il primo effetto è la sparizione della X in alto a destra per chiudere in un colpo solo tutte le applicazioni aperte.