OneNote per Android aggiunge il supporto al fingerprint per le pagine protette

OneNote per Android aggiunge il supporto al fingerprint per le pagine protette

Una settimana fa Microsoft ha lanciato questo aggiornamento OneNote per gli utenti della versione Insider del servizio che si occupano di testare le novità beta prodotte dagli sviluppatori. Nelle ultime ore la società ha deciso di sfruttare le nuove funzionalità di questa versione 16.0.8625.2040 dell’applicazione Android anche per gli utenti normali.

Per chi non lo conoscesse, OneNote è il servizio cloud di Microsoft che consente – proprio come Google Keep o Evernote – di raccogliere note per poterle ritrovare sincronizzate all’interno di ogni dispositivo, sia questo su piattaforma Windows, iOS o Android.

Prima dell’arrivo di tale aggiornamento gli utenti dovevano impostare una password testuale dalla versione Desktop del servizio per poi utilizzarla anche all’interno dell’applicazione Android da ,smartphone e tablet. Seguendo le necessità della community, Microsoft ha deciso di semplificare la vita degli utilizzatori di OneNote inserendo la possibilità di aggiungere una password direttamente dall’applicazione mobile e, per rendere ancora più comoda tale feature, lo sblocco potrà avvenire anche tramite l’inserimento dell’impronta digitale su quei dispositivi che supportano questa tecnologia.

Il nuovo aggiornamento OneDrive include anche diversi miglioramenti prestazionali e correzioni di bug, non specificati però singolarmente all’interno del changelog ufficiale. E’ possibile procedere al download direttamente dal Google Play Store del vostro dispositivo o dal link diretto.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: