Windows 10 cambia vesti e anche Office non tarda ad aggiornarsi. E’ iniziato il rilascio della versione per il 2016 e l’impronta più evidente è che Microsoft vuole giocare molto sulla condivisione.

Office 2016 integra completamente la vesione Office 365 (su cloud) e la versione desktop con nuovi strumenti per la produzione in real time sia per il singolo che per il team.

Le news sono quindi rivolte alle app desktop come Word, Excel, OneNote, Outlook, PowerPoint, Project, Access e Visio. Iscrivendosi a Office 365 gli utenti accederanno a una nuova infrastruttura integrata anche con le risorse online.

Tutti quanti aggiornamenti rendono possibile la condivisione di ogni singolo progretto all’interno di smartphone, tablet e computer sempre perfettamente sincronizzati (così come già accade su Drive e su EverNote).

Con Office 2016 è quindi più facile lavorare sulle differenti piattaforme. E’ supportata la condivisione in tempo reale e se un utente accede in contemporanea al documento, vedrà il testo aggiornarsi in real time.

Una delle novità più importanti comunque è che Skype è integrato nei documenti sarà possibile condividere schermi e chattare direttamente dai documenti. Viene integrato anche Office 365 Plannel, il quale permette di organizzare il lavoro impostando scadenze e assegnando compiti.

Importanti news anche sul fronte sicurezza, così da rendere lo scambio di documenti blindato senza perdite di dati importanti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAdobe Flash Player 19.0.0.185 rilasciato ufficialmente
Prossimo articoloApple: 1 milione di dollari per chi trova una falla